Web Content Viewer (JSR 286) - NoInlineEdit

27 nov 2013 - in: Champions League

Vidal: «E il pallone me lo porto a casa...»

«Ho segnato la mia prima tripletta in carriera e sono felicissimo»

Segnare tre gol in Champions non capita tutti i giorni. Anzi, accade di rado. Nella Juve finora ci sono riusciti solo Filippo Inzaghi, Alessandro Del Piero e... Arturo Vidal. Il cileno dopo aver steso il Copenaghen è il ritratto della felicità: «E' la mia prima tripletta in carriera e il pallone me lo porto a casa».

I motivi di gioia non si esauriscono con i gol, visto che al posto della solita esultanza con le mani a forma di cuore, El Guerrero ha festeggiato con il pollice in bocca: «Sta per arrivare una bimba e sono molto contentissimo» continua il centrocampista, sempre più sorridente. «Sono felice quando metto la maglia della Juve e scendo in campo, voglio aiutare i compagni e dare il massimo».

Dopo aver spiegato i tanti, giustificati motivi di contentezza, il cileno racconta come ha calciato il suo secondo rigore, tirato, come il primo, nell'angolo alla destra di Wiland: «Ho guardato il portiere e ho visto che ha fatto un passo verso sinistra, così ho scelto l'altro lato. Ero diffidato e avevo un po' di timore, perché la partita contro il Galatasaray sarà importante, ma è andata bene, abbiamo vinto».