Web Content Viewer (JSR 286) - NoInlineEdit

28 gen 2012

Matri: «Che personalità!»

«E’ stata una prova importante, per come siamo riusciti a reagire al pareggio dell’Udinese e per come abbiamo poi controllato la gara»

«E’ stata una prova importante, in cui abbiamo mostrato grande personalità, per come siamo riusciti a reagire al pareggio dell’Udinese e per come abbiamo poi controllato la gara». Alessandro Matri giustamente estende a tutti i compagni i meriti della vittoria contro i friulani, ma certo, con la sua doppietta, è lui l’uomo copertina. E con le due reti di questa sera il suo bottino stagionale sale a nove, in barba a chi lo vedeva in crisi di gol: «Ho passato un breve periodo senza riuscire a segnare, ma questo a un attaccante può capitare, l’importante è rimanere sereni. Pressione ne ho avvertita un po’, certo, visto che leggo i giornali, ma si fa di tutto per trasformare le critiche in carica positiva e in questo e mi ha aiutato molto il gruppo. E con gruppo non intendo solo i giocatori, ma anche lo staff tecnico, la società e tutti coloro che lavorano per arrivare alla vittoria.».

Matri arrivava in bianconero un anno fa, nello scorso mercato di riparazione, «ed è stato un anno denso di emozioni - spiega il bomber - La passata stagione non si è chiusa come speravamo, ma ora le cose stanno andando bene. Il mister sta facendo un gran lavoro e anche quando cambiamo modulo riusciamo a esprimerci al meglio».

Qualcuno pensava che con l’arrivo di Borriello Matri patisse la concorrenza, ma Alessandro sta smentendo gli scettici a suon di reti: «Concorrenza ce n’era anche prima del suo arrivo del resto ed è giusto che sia così in una grande squadra».