Web Content Viewer (JSR 286) - NoInlineEdit

02 mag 2012

Conte: «Tutto è ancora in mano nostra»

Il tecnico dispiaciuto per il pari con il Lecce, ma ancora concentrato sull’obiettivo. «Dispiace per Gigi che sta facendo comunque un campionato straordinario»

«Abbiamo sprecato un bonus, ma tutto è ancora in mano nostra»: è un Conte dispiaciuto ma ottimista quello che commenta la gara con il Lecce. Il pareggio preso in extremis, a causa di un infortunio di Buffon, ha lasciato l’amaro in bocca, ma tutti i bianconeri pensano già alle gare con Cagliari e Atalanta che potranno comunque portare al raggiungimento di un sogno chiamato Scudetto.

«Questo è il calcio – dichiara il mister -, in passato sono successi tanti di questi episodi è oggi è capitato a noi. È capitato qualcosa di imponderabile, Gigi ha commesso un errore così come ne abbiamo fatti in avanti, sta comunque facendo un campionato straordinario e ci ha salvato tante volte. Quello che è successo ci aiuterà a crescere ancora di più e a farci capire che non c’è nulla di scontato. Abbiamo sprecato un bonus, ma guardiamo avanti sapendo che tutto è ancora in mano nostra. Prima del campionato avremmo messo centomila firme per arrivare davanti di un punto alla penultima giornata, da imbattuti e con una finale di Coppa Italia, non ci resta che vincere le ultime due gare».