Web Content Viewer (JSR 286) - NoInlineEdit

01 mar 2013

I numeri di Napoli-Juventus

Indici leggermente a favore dei padroni di casa, ma il punto per i bianconeri pesa doppio

Un punto molto positivo, strappato in casa della prima inseguitrice, in uno stadio pieno e in un clima teso. La Juventus torna a casa da Napoli con un pareggio che vale doppio alla luce della classifica e degli scontri diretti, ora più che mai a favore dei bianconeri.

L’1-1 portato via dal San Paolo è risultato da apprezzare, anche alla luce dei numeri del post partita. Tutti a favore dei padroni di casa, anche se non particolarmente netti. A parte gli angoli, con un 10-4, la supremazia dei partenopei è sensibile. A partire dal possesso palla (53% a 47), le palle giocate (588 a 526), la percentuale dei passaggi riusciti (69,9 a 64,2) e l’indice di pericolosità (56,5 a 48,3). Infine i tiri in porta, con un 17 a 12 totale e un 8 a 5 nello specchio della porta.

Maggiore equilibrio nelle classifiche individuali. Barzagli guida quella delle palle recuperate con 23, davanti ai 20 di Chiellini e Behrami e ai 19 di Peluso. Nei passaggi riusciti Inler (52), precede Pirlo e Campagnaro (47 per entrambi) e Bonucci (46). Infine i tiri con Hamsik che guida con 6, davanti ai 5 di Vucinic e Inler e i 2 di Cavani.