Web Content Viewer (JSR 286) - NoInlineEdit

02 ott 2012

Carrera: «Ce la giocheremo sino alla fine»

«Oggi non abbiamo avuto la solita manovra fluida, ma ce la siamo giocata alla pari»

«Siamo entrati un po’ timorosi, ma sapevamo che lo Shakhtar era difficile da affrontare. Siamo stati un po’ contratti, abbiamo preso gol, ma siamo riusciti a recuperare subito e poi ce la siamo giocata alla pari». Non è stata la solita Juve e Massimo Carrera lo riconosce, eppure i bianconeri le hanno provate tutte per vincere. Nella ripresa sono cambiate anche entrambe le punte, ma scardinare la difesa dello Shakhtar era davvero dura: abbiamo sostituito Vucinic perché ci serviva una punta che marcasse Fernandinho, che faceva salire la squadra e poi eravamo anche un po’ stanchi, viste le tante partite giocate in questi giorni. Abbiamo meno tempo per lavorare, questo è il problema rispetto allo scorso anno e oggi non abbiamo avuto la solita manovra fluida. D’altra parte in Champions ci sono squadre forti e almeno due sono nel nostro girone. Faremo del nostro meglio e ce la giocheremo sino alla fine».