Web Content Viewer (JSR 286) - NoInlineEdit

03 mar 2012

Conte: «Dispiace, dovevamo vincere»

Il tecnico commenta il pareggio casalingo con il Chievo: «Continuiamo a fare miracoli, i ragazzi danno sempre il massimo»

Sette giorni dopo, c’è di nuovo da commentare un 1-1 in casa bianconera. Dal sapore però diverso da quello ottenuto in casa del Milan. Il pari con il Chievo non può lasciare soddisfatto Antonio Conte.

Il tecnico commenta così il match: «Dispiace perché questa partita si poteva e si doveva vincerla. Oggi abbiamo dato la sensazione di fatica nel cercare il gol. Volevamo spaccare il mondo e spesso abbiamo lasciato spazio alle ripartenze. Purtroppo abbiamo avuto un solo giorno per prepararla e ho dovuto far giocare alcuni giocatori impiegati in settimana con le Nazionali. I fischi a fine gara non li ho sentiti e spero che non ci siano stati per nessuno li merita. Ai ragazzi non posso rimproverare nulla anzi devo ringraziarli quotidianamente, da inizio stagione stanno facendo il massimo, finora sono sempre a 200 all’ora. Dobbiamo essere orgogliosi di loro e conto che lo siano anche i nostri tifosi. Non dobbiamo dimenticare da dove siamo partiti e che stiamo facendo dei miracoli. Grazie all’impegno di tutti stiamo facendo delle cose superiori alle nostre aspettative».