Web Content Viewer (JSR 286) - NoInlineEdit

06 apr 2013

Conte: «Sono sollevato, un altro passo avanti»

Il tecnico soddisfatto per la vittoria sul Pescara. «Oggi ci godiamo questo successo, da domani pensiamo al Bayern»

Quando arriva davanti alle tv, Antonio Conte è stanco quasi quanto i suoi ragazzi che hanno appena battuto il Pescara. Il successo sugli abruzzesi, netto ma maturato nel finale, ha portato i tre punti che tutti volevano. Il modo migliore per arrivare alla gara di mercoledì con il Bayern.

In attesa di giocarsi il tutto per tutto in Champions, la Juventus vola a +12 sul Napoli, almeno per una notte. «Sono stremato e sollevato per questo successo – commenta Conte -. La partita sembrava stregata, dominata, con tanti tiri, il portiere avversario insuperabile, pali colpiti e palloni fuori di un soffio. Poi loro inventano un tiro da 40 metri e la mettono all’incrocio. Sono soddisfatto della prestazione, anche se dopo il gol loro potevamo gestire meglio. Ci prendiamo questi punti fondamentali, sappiamo di non aver ancora fatto nulla, ma abbiamo messo un altro mattoncino, l’obiettivo si avvicina. Vucinic? Ha fatto brutta partita ma ha segnato due gol, pensate se avesse giocato bene… Spero che questi gol siano di buon auspicio per il Bayern. I tedeschi hanno vinto il campionato con 20 punti di vantaggio sul Borussia e per questo meritano tanti complimenti. All’andata abbiamo pagato tanto l’entrata di Robben che ha cambiato una partita che, fino a quando c’è stato Kroos, avevamo controllato bene. Non sarà facile provare la rimonta, ma ci proveremo, sapendo di dover correre dei rischi».