Web Content Viewer (JSR 286) - NoInlineEdit

29 ago 2013 - in: Champions League

Rivali di Champions: Copenaghen

Un anno dopo, bianconeri di nuovo nella capitale danese. Questa volta contro i “veri” padroni di casa al Parken Stadium

C’è di nuovo la Danimarca sulla mappa bianconera in Champions League. Un anno dopo aver affrontato il Nordsjaelland, questa volta sulla strada dei bianconeri ci sarà il Copenaghen, altra squadra relativamente giovane del panorama internazionale.

La formazione danese è stata fondata nel 1992. E in appena una ventina d’anni ha saputo conquistare ben 10 titoli di Danimarca. L’ultimo pochi mesi fa, proprio strappandolo al Nordsjaelland.

Se in patria ha fatto spesso la voce grossa, in Europa il Copenaghen non ha mai ottenuto risultati di prestigio. Anche se le 54 partite giocate (di cui ben 24 vinte) in Champions sono comunque un bottino importante. Così come gli ottavi di finale raggiunti nel 2010/11, miglior risultato di sempre.

Non ci sono precedenti ufficiali con la Juventus. Anche se le due squadre hanno un nome che li accomuna. Si tratta di Christian Poulsen, che proprio dal Copenaghen ha spiccato il volo verso la sua carriera internazionale, che dal 2008 al 2010 ha fatto tappa a Torino.

Dalla capitale danese, la squadra di Antonio Conte inizierà la sua avventura il 17 settembre. Proprio sul terreno di quel Parken Stadium – sede naturale delle gare casalinghe del Copenaghen - sui cui un anno fa ha pareggiato 1-1 con il Nordsjaelland (gol di Vucinic). Un pari che non ha impedito però ai bianconeri di lanciarsi verso la qualificazione al turno successivo.