Web Content Viewer (JSR 286) - NoInlineEdit

21 ago 2011

Milan-Juventus, così in campo

Conte manda in campo Vidal dal primo minuto. Pirlo a San Siro per la prima volta da avversario

Tra una settimana esatta partirà il campionato, ma anche questa sera si fa sul serio: non si è mai visto, negli anni passati, un Trofeo “Berlusconi” che rispettasse il carattere amichevole dell’incontro. E anche questa sera non farà eccezione. Del resto il prestigio di San Siro, la cornice di pubblico, con oltre 40.000 spettatori, e il blasone di un avversario come il Milan impongono di affrontare la gara con lo stesso spirito di una partita ufficiale.

Conte vuole vedere «altri passi in avanti», rispetto alle già ottime prestazioni fornite tre giorni fa a Bari durante il trofeo Tim e non a caso negli ultimi allenamenti ha insistito sulla tattica, per permettere ai suoi uomini di mandare a memoria i movimenti richiesti e per farli assimilare il più velocemente possibile anche ad Arturo Vidal, l’ultimo arrivato.

Il cileno ha già punito il Milan nel Tim con la sua prima rete in bianconero, “rischiando” anche la doppietta personale, e questa sera viene proposto dal primo minuto. Se a Bari aveva giocato in appoggio a Matri, oggi viene però proposto come esterno offensivo di sinistra, quasi a confermare la sua straordinaria duttilità. Coppia d’attacco composta da Vucinic e Matri e, in mezzo al campo, emozioni forti per Andrea Pirlo, che torna per la prima volta a San Siro da avversario per la prima volta. Al suo fianco, confermatissimo, Claudio Marchisio.

Queste le formazioni che si affronteranno nel Trofeo Berlusconi. (Calcio d’inizio alle 20.45, aggiornamenti in tempo reale su Juventus.com grazie al Live Match).


MILAN
Abbiati; Abate, Nesta, Bonera, Taiwo; Gattuso, Ambrosini, Seedorf; Emanuelson, K.P. Boateng; Cassano.
A disposizione: Amelia, Oddo, Zambrotta, Antonini, Flamini, Rodrigo, Kingsley Boateng
Allenatore: Massimiliano Allegri

JUVENTUS
Buffon,; Lichtsteiner, Bonucci, Chiellini, De Ceglie; Marchisio, Pirlo; Krasic, Vucinic, Matri, Vidal.
A disposizione: Storari, Sorensen, Ziegler, Pazienza, Pasquato, Quagliarella, Del Piero
Allenatore: Antonio Conte

ARBITRO: Brighi di Cesena
ASSISTENTI: Manganelli, Dobosz
QUARTO UFFICIALE: Bergonzi