Web Content Viewer (JSR 286) - NoInlineEdit

07 nov 2013 - in: Serie A

Bonucci: «Guardiamo sempre avanti»

Il difensore attende la sfida con il Napoli. «Non pensiamo più al Real, domenica gara importante per la classifica»

Una delle settimane più attese e importanti sta per arrivare alla conclusione. Dopo il pareggio contro il Real Madrid, i bianconeri attendono un’altra grande sfida allo Juventus Stadium: domenica sera arriverà il Napoli per il big match della 12ª giornata.

Una grande sfida, tra due delle quadre che – insieme alla Roma – hanno dominato in questo avvio di campionato. Ancora lontana la gara con i giallorossi, in programma dopo la sosta natalizia, ora si pensa ai partenopei. A fare il punto ci ha pensato Leonardo Bonucci, intervistato da Mediaset e Sky. «La classifica dice che è un match da Scudetto. Noi, Napoli e Roma siamo riusciti a crearci un margine sulle altre. La gara di domenica sera è importante per noi, abbiamo il vantaggio di giocarla in casa e dobbiamo sfruttarlo. Abbiamo la possibilità di staccarli e provare ad avvicinarci alla Roma. In campionato abbiamo visto che gli schiaffi presi a Firenze ci sono serviti».

Le squadre di Conte e Benitez arrivano entrambe da una partita di Champions League. Se il Napoli ha fatto un passo importante verso la qualificazione battendo il Marsiglia, la Juventus ha fermato la corsa del Real Madrid, tenendo aperto il discorso degli ottavi. Le due sfide con gli spagnoli, al di là del solo punto messo in classifica, ha fatto alzare il livello dell’autostima a Bonucci e compagni. «Siamo consapevoli che ora la qualificazione è nelle nostre mani e che se giochiamo come nelle due partite con il Real il nostro sogno in Champions potrà continuare. Ma ora dobbiamo più pensare alla doppia sfida con gli spagnoli  e ai punti persi nelle prime partite, è inutile piangerci addosso. Dobbiamo solo guardare avanti».