Web Content Viewer (JSR 286) - NoInlineEdit

30 set 2012

Juventus-Roma, che numeri!

Le statistiche del netto successo nell’anticipo, impressionante il 99% di pericolosità

I quattro gol, tre dei quali nei primi venti minuti di gara. I 17 tiri totali, di cui ben 13 nello specchio della porta. Numeri importanti, ma c’è un dato che più degli altri impressiona rileggendo Juventus-Roma il giorno dopo. Nella sfida contro i giallorossi, la squadra di Conte ha saputo raggiungere un incredibile 99% alla voce pericolosità, un indice che tiene conto di fattori quali le capacità di mantenere il possesso palla, di verticalizzare, di giungere al tiro e di creare occasioni da rete. In poche parole, ogni volta che Pirlo e compagni hanno accelerato hanno lasciato il segno.

Tutti colorati di bianconero, anche se meno netti, gli altri numeri della sfida: possesso palla (55 a 45), palle giocate (547 a 450), passaggi riusciti (74,7% a 67,7%).

Parlano juventino anche le classifiche individuali con Chiellini ancora una volta leader nelle palle recuperate (ben 24, otto in più dei 16 di Tachtsidis), Pirlo tornato maestro d’orchestra con ben 67 passaggi riusciti (Chiellini secondo con 55) e Vucinic capace di andare al tiro ben cinque volte (tre quelli di Marchisio).