Web Content Viewer (JSR 286) - NoInlineEdit

25 apr 2013

I precedenti in casa granata

Bianconeri avanti anche nelle sfide in “trasferta”

26 vittorie, 23 pareggi e 18 sconfitte: nella sfida della Mole giocata in casa del Torino, il bilancio parla a favore dei bianconeri, con una differenza significativa anche di gol segnati (89-72).

I derby del mese di aprile sono improntati a un grande equilibrio: due i successi granata (nel 1942 e esattamente 50 anni dopo), quattro i pareggi (2-2 nel 1955, 0-0 nel 1966, 1-1 nel 1977, anno che vide la Juventus prevalere al fotofinish sui rivali proprio grazie al punto guadagnato nel derby e 1-1 nel 1987). L’unico trionfo juventino risale al 1996, una sconfitta particolarmente amara per i cugini che chiudono in vantaggio di una rete il primo tempo grazie a Rizzitelli, ma si trovano rovesciato il verdetto a causa di un autogol di Sogliano e a una prodezza inventata da Gianluca Vialli. In quella stagione il Toro finirà in Serie B, mentre un mese dopo la formazione guidata da Marcello Lippi alzerà la Champions League.