Juventus
    Juventus
      21.01.2019 22:52 - in: Serie A S

      Allegri: «Una partita da squadra matura»

      Condividi con:
      • 1
      • 3
      • 2
      «Dopo Bologna e Gedda potevamo correre il rischio di essere poco attenti, invece anche contro il Chievo i ragazzi si sono dimostrati responsabili»

      Massimiliano Allegri contro il Chievo ha avuto dai suoi le risposte che cercava. Aveva chiesto una prestazione matura ed è stato accontentato: «È stata una buona partita e non era semplice – sottolinea il tecnico - perché dopo Bologna e Gedda potevamo correre il rischio di essere poco attenti, invece anche stasera i ragazzi si sono dimostrati responsabili e abbiamo rischiato solo in un’occasione. È una vittoria in meno verso la conquista del campionato».


      Dopo aver analizzato la gara, Allegri si concentra sulle prestazioni dei singoli:
      «Emre Can ha giocato un'ottima partita, ha una grande tecnica e si deve abituare a giocare più davanti. Dybala? come stasera Vederlo giocare come questa sera è un piacere. Magari sarà dispiaciuto perché non trova il gol, ma se ci crede e continua così diventerà un giocatore straordinario. Alex Sandro quest'anno sta facendo prestazioni pesanti, magari si nota meno rispetto al primo anno, ma la sua presenza si sente. Dall'altra parte De Sciglio e Cancelo hanno caratteristiche diverse, il primo è più disciplinato, il secondo ha più spunto e deve crescere dal punto di vista difensivo avvicinando le sue prestazioni proprio a quelle di Alex Sandro.Perché non ha giocato Kean? Perché Ronaldo cercava il gol , così anche Dybala ed era giusto proseguire con loro. Kean È un ragazzo giovane che ha bisogno di crescere. Ha una dote straordinaria perché sa segnare, ma deve imparare a muoversi e fare un percorso di crescita qui alla Juve».

      Condividi con:
      • 1
      • 3
      • 2
      INFORMAZIONI SULL'USO DEI COOKIES
      Questo sito utilizza cookie di terze parti, per finalità di marketing e fornire servizi in linea con le tue preferenze.
      Puoi prendere visione dell'informativa estesa sull'uso dei cookie cliccando qui.
      Cliccando su 'Ok', chiudendo questo banner o proseguendo con la navigazione, acconsenti al loro uso in conformità alla nostra cookie policy.
      OK