Juventus
    Juventus
      01.05.2019 16:00 - in: Serie A S

      Juve-Toro: le doppiette nel derby

      Condividi con:
      • 1
      • 3
      • 2
      5 grandi protagonisti della stracittadina

      Non poche sfide con il Toro hanno visto giocatori realizzare 2 gol che hanno lasciato un segno nella storia della sfida.

      1981-82 4-2 Gaetano Scirea

      «Sono felice perché certe reti danno una gioia particolare». Quella di Gaetano Scirea, nel derby del 7 marzo 1982, è davvero una domenica speciale. Perché anche se lui è un libero con licenza di segnare, e di doppiette ne ha già realizzate due precedentemente, questa vale più di ogni altra per il contesto ed il momento. La Juve si trova sotto di due reti dopo 22 minuti. Marco Tardelli accorcia le distanze, poi ci pensa il numero 6. E così i bianconeri vanno addirittura in vantaggio al riposo, per poi chiudere definitivamente il discorso nella ripresa con Liam Brady.

      1983-84 2-1 Michel Platini

      Anche Michel Platini rovescia il destino di un derby. Lo fa due anni dopo Gaetano Scirea, rispondendo alla rete di Selvaggi che porta avanti i granata al decimo della ripresa. Sono due gol capolavoro: il primo di testa, il secondo con un calcio di punizione millimetrico che passa sopra la testa del difensore granata Galbiati, piazzato sulla linea di porta. Particolare non secondario: entrambe le reti avvengono sotto la curva Filadelfia.

      1992-93 2-1 Antonio Conte

      Antonio Conte si presenta così. I suoi primi gol in campionato con la Juventus arrivano proprio in un derby, in testa e in coda: un 2-1 che rivela la capacità d'inserimento del centrocampista e il temperamento da guerriero che proprio nelle sfide con il Toro troverà una delle massime espressioni, anche quando vestirà i panni da allenatore con 4 vittorie in altrettante partite.

      2012-13 3-0 Claudio Marchisio

      Di derby ne ha giocati tantissimi già nelle giovanili. Quello del primo dicembre 2012 rappresenta proprio l'apoteosi del vivaio bianconero trapiantato in prima squadra. Perché il protagonista è Claudio Marchisio, autore del primo e del terzo gol, uno di testa in tuffo e l'altro con una conclusione di sinistro; in mezzo, un altro juventino già da bambino, Sebastian Giovinco.

      2017-18 4-0 Paulo Dybala

      L'ultimo derby giocato all'Allianz Stadium non ha storia. La Juve lo domina dall'inizio alla fine ed è Paulo Dybala ad aprire e chiudere l'incontro. L'1-0 è figlio di un pressing ben congegnato da Pjanic e Matuidi: il 10 bianconero approfitta del recupero dei compagni e colpisce da fuori area. Nel recupero l'argentino si ripete: assist di Higuain e delizioso cucchiaio a superare Sirigu.  

      Condividi con:
      • 1
      • 3
      • 2
      INFORMAZIONI SULL'USO DEI COOKIES
      Questo sito utilizza cookie di terze parti, per finalità di marketing e fornire servizi in linea con le tue preferenze.
      Puoi prendere visione dell'informativa estesa sull'uso dei cookie cliccando qui.
      Cliccando su 'Ok', chiudendo questo banner o proseguendo con la navigazione, acconsenti al loro uso in conformità alla nostra cookie policy.
      OK