Juventus
    Juventus
      23.12.2018 19:22 - in: Serie A S

      Atalanta-Juve: La regola dello 0-2

      Condividi con:
      • 1
      • 3
      • 2
      Lo 0-2 è il risultato più ricorrente nei confronti tra le due squadre agli Atleti Azzurri d'Italia. Un verdetto che ha avuto altre 5 applicazioni, tutte avvenute in anni contrassegnati dalla vittoria del tricolore.

      L'ultimo successo della Juventus a Bergamo in campionato risale al 2015-16. Uno 0-2  ottenuto con un gol per tempo: nella prima frazione di gioco Barzagli sfrutta una sponda aerea di Mandzukic da un corner battuto da Dybala; nella ripresa Lemina si inventa un fantastico gol concludendo di destro un'azione personale.

      Lo 0-2 è il risultato più ricorrente nei confronti tra le due squadre agli Atleti Azzurri d'Italia. Un verdetto che ha avuto altre 5 applicazioni, tutte avvenute in anni contrassegnati dalla vittoria del tricolore.

      1966-67

      A Bergamo prende avvio il campionato che la Juve chiuderà conquistando il tredicesimo scudetto. Il gol inaugurale del torneo lo realizza Cinesinho, che raccoglie una corta respinta del portiere Cometti. Il punto della sicurezza è opera di Gianfranco Leoncini, che proprio nell'Atalanta chiuderà la carriera dopo 12 anni in bianconero.

      1972-73

      Contro l'Atalanta la Juventus ottiene la quarta delle 6 vittorie consecutive che porterà al sorpasso sul Milan all'ultima giornata. A firmare i gol sono Fabio Capello e Gianpietro Marchetti, che verrà poi ceduto all'Atalanta per avere in cambio il numero 6 che quel giorno gioca in nerazzurro: Gaetano Scirea.

      1977-78

      La svolta della gara arriva nel secondo tempo grazie a un centrocampista di belle speranze: Vinicio Verza. Il ventenne subentra a Furino, infortunatosi a inizio gara. La rete del 2-0 è opera di un compagno di reparto, Romeo Benetti, che buca il portiere la cui Figurina Panini è introvabile (o almeno così si dice all'epoca, fino ad assumere i contorni della leggenda metropolitana): Pier Luigi Pizzaballa.

      2001-02

      24 gol Trezeguet, 16 Del Piero è il totale a fine campionato. Che il 2001-02 sia l'anno della coppia formata da David e Alessandro lo si capisce sin dalle prime battute del torneo. Alla prima giornata segnano una doppietta a testa in Juventus-Venezia. Nel turno successivo, a Bergamo, colpisce il 10 a inizio gara e chiude i giochi il 17 alla fine. Da qui al 5 maggio 2002 manca ancora tanto ma il programma è chiaro. A proposito, anche in quel memorabile giorno i gol li fanno loro due...

      2011-12

      E' uno 0-2 determinante quello registrato a Bergamo nel primo anno di Antonio Conte alla penultima giornata del girone d'andata, 3 punti che laureano la Signora campione d'inverno. Una vittoria fondamentale per regalare ulteriore consapevolezza alla squadra anche perché nei 2 gol evidenzia una consuetudine e una novità. La rete del vantaggio è infatti uno schema già mostrato alla prima giornata, con Pirlo a suggerire e Lichtsteiner a chiudere. Il raddoppio è invece un inedito: assist di Marrone e conclusione al volo di Giaccherini.

      Condividi con:
      • 1
      • 3
      • 2
      INFORMAZIONI SULL'USO DEI COOKIES
      Questo sito utilizza cookie di terze parti, per finalità di marketing e fornire servizi in linea con le tue preferenze.
      Puoi prendere visione dell'informativa estesa sull'uso dei cookie cliccando qui.
      Cliccando su 'Ok', chiudendo questo banner o proseguendo con la navigazione, acconsenti al loro uso in conformità alla nostra cookie policy.
      OK