Juventus
    Juventus
      23.12.2018 17:00 - in: Serie A S

      Szczesny: «Abbiamo dimostrato equilibrio e compattezza»

      Condividi con:
      • 1
      • 3
      • 2
      Il numero uno bianconero fa il punto dopo il successo con la Roma e a due giorni dalla sfida di Bergamo «Con l’Atalanta è sempre complicato, ma sarà un’occasione per migliorare la classifica».

      Risale al 27 ottobre l’ultimo gol subito dalla Juve in campionato. Era la rete di Caputo, al 28’ del primo tempo, in un Empoli-Juve vinto in rimonta dai bianconeri con la doppietta di Cristiano Ronaldo. Da quel momento, la porta di Wojciech Szczesny è rimasta inviolata per 6 partite consecutive in Serie A (Milan, SPAL, Fiorentina, Inter, Torino e, sabato sera, Roma), coincise con altrettante vittorie, proprio nel periodo della stagione in cui il calendario era più complicato, considerando anche gli impegni in Europa.

      Il numero uno polacco ha commentato così, ai microfoni di Sky, il momento di forma degli uomini di Allegri: «Nelle ultime settimane abbiamo fatto un gran lavoro difensivo – spiega Szczesny – Nelle ultime partite abbiamo concesso solo due occasioni: una all’Inter e una al Milan su rigore. E’ una dimostrazione di grande equilibrio e compattezza della squadra, che è molto importante in questo momento».

      Solidità dimostrata anche contro la Roma: «Non è mai semplice vincere, soprattutto con la Roma, che ha giocatori di buona qualità che hanno saputo crearci qualche difficoltà nel secondo tempo. Siamo però rimasti ordinati e compatti e non abbiamo subito occasioni da gol».

      Il merito di queste vittorie, secondo “Tek” non è solo della fase difensiva, ma anche dei compagni in avanti: «L’arrivo di Cristiano ci ha aiutato a capire che se facciamo il nostro lavoro dietro, davanti succede qualcosa e riusciamo a vincere le partite, anche solo con un 1 a 0, che è il risultato perfetto nel calcio.

      «Mario Mandzukic – aggiunge il portiere – sta segnando tanto, soprattutto negli scontri diretti. E’ un ragazzo che parla poco, ma parla sul campo, che è la cosa più importante. Anche Paulo Dybala sta facendo un grandissimo lavoro. L’anno scorso ha fatto tanti gol a inizio campionato, ma quest’anno sta dando di più alla squadra: è un giocatore più completo e più maturo che accetta anche di dover difendere, e con la Roma lo ha dimostrato».

      L’obiettivo è quello di continuare questa striscia di successi e clean sheet mercoledì, quando la Juve sarà chiamata in campo allo stadio Atleti Azzurri D’Italia: «Con l’Atalanta a Bergamo è sempre molto complicato. Mi aspetto una gara difficile e sarà importante vincere perché a Milano si gioca uno scontro diretto tra Napoli e Inter, perciò se facciamo il nostro dovere possiamo ancora migliorare la classifica».

      Condividi con:
      • 1
      • 3
      • 2
      INFORMAZIONI SULL'USO DEI COOKIES
      Questo sito utilizza cookie di terze parti, per finalità di marketing e fornire servizi in linea con le tue preferenze.
      Puoi prendere visione dell'informativa estesa sull'uso dei cookie cliccando qui.
      Cliccando su 'Ok', chiudendo questo banner o proseguendo con la navigazione, acconsenti al loro uso in conformità alla nostra cookie policy.
      OK