Juventus
    Juventus
      04.07.2019 15:18 - in: Eventi S

      Buffon: «Juve, l'emozione che cercavo»

      Condividi con:
      • 1
      • 3
      • 2
      Gigi ha raccontato le sua felicità per il ritorno in bianconero a margine dell'inaugurazione del nuovo Flagship Store Juventus a Milano

      «Le sensazioni sono quelle di un uomo e di uno sportivo felice nonostante i quasi 42 anni. Cercavo emozioni forti e le ho ritrovate tornando a vestire questi colori». La felicità per essere tornato alla Juve fa svanire anche la stanchezza. E dire che la prima giornata del Buffon bianconero 2.0 è stata decisamente impegnativa: iniziata di buon mattino con le visite mediche, è proseguita con un doveroso passaggio in sede per i saluti e la firma del contratto, per poi concludersi a Milano, dove Gigi è intervenuto all'inaugurazione del nuovo Flagship Store Juventus.

      Il portiere ha prima incontrato i giornalisti, ai quali ha raccontato tutte le sue emozioni: «Credo sia che questo ritorno sia un premio per me, perché conosco bene la Juve, ne approvo ogni modo di agire, so che questa società non regala nulla ed essere ancora qui è una grandissima soddisfazione. Spero di potermene togliere altre e di poterle condividere con persone che conosco e con cui ho un rapporto di fratellanza. Ho lasciato una Juve fortissima e la ritrovo ancora più forte. Già oggi, andando in sede ho trovato un mondo che non conoscevo, ma questo è estremamente positivo, perché è questa società in continua evoluzione e questo fa capire che chi guida la Juve ha le idee molto chiare. Il portiere titolare è Tek e il capitano è Giorgio. Li ringrazio entrambi perché mi hanno offerto il numero uno e la fascia di capitano, ma io non sono qui per togliere qualcosa ai compagni, ma per dare il mio contributo e sono pronto, quando ci sarà l'occasione a dare una mano alla squadra. Il mio numero? Ho pensato al 77, perché rappresenta un po' la mia stroia. Lo indossai a Parma e mi portò fortuna, perché poi andai alla Juve, quindi mi piace molto»

      E come a certificare il nuovo numero , terminate le interviste Gigi ha approfittato della sua presenza al Flagship Store per “creare” personalmente la sua maglia con il 77. Un pezzo che è già da collezione.

      Condividi con:
      • 1
      • 3
      • 2
      INFORMAZIONI SULL'USO DEI COOKIES
      Questo sito utilizza cookie di terze parti, per finalità di marketing e fornire servizi in linea con le tue preferenze.
      Puoi prendere visione dell'informativa estesa sull'uso dei cookie cliccando qui.
      Cliccando su 'Ok', chiudendo questo banner o proseguendo con la navigazione, acconsenti al loro uso in conformità alla nostra cookie policy.
      OK