Juventus
    Juventus
      16.12.2019 12:29 - in: UCL S

      Champions League, il commento di Nedved

      Condividi con:
      • 1
      • 3
      • 2
      «Contro il Lione sarà importante lo stato di forma. Se in Champions non si arriva in condizione tra febbraio e marzo, c'è poco da fare»

      C'è l'Olympique Lyonnais sulla strada della Juventus in Champions League. Saranno i francesi gli avversari degli ottavi di finale e il vicepresidente Pavel Nedved, presente al sorteggio di Nyon, commenta così l'esito dell'urna: «Non dobbiamo lamentarci, considerando che lo scorso anno trovammo l'Atletico, ma se in Champions non si arriva in condizione tra febbraio e marzo, c'è poco da fare. I precedenti sono favorevoli a noi, ma non contano niente, conta solo la forma del momento».

      «La Champions non dev'essere un'ossessione, ma un obiettivo concreto – continua Nedved - Ci sentiamo alla pari degli altre squadre per la vittoria finale, poi naturalmente in Champions basta un tempo sbagliato per essere fuori».

      Quando si parla di Champions League, l'uomo più atteso è naturalmente Cristiano Ronaldo: «È un fuoriclasse e quando serve c'è sempre. Ha avuto qualche problema fisico e ora sta tornando in condizione. Il tridente anche in Champions? È bello vedere Cristiano Dybala e Higuain insieme e possono giocare contemporaneamente se tutti e tre corrono e si sacrificano come hanno fatto ieri contro l'Udinese. Il mister naturalmente valuta lo stato di forma di ognuno quando fa le sue scelte e al momento sono tutti in condizione e si è visto».

      Condividi con:
      • 1
      • 3
      • 2
      INFORMAZIONI SULL'USO DEI COOKIES
      Questo sito utilizza cookie di terze parti, per finalità di marketing e fornire servizi in linea con le tue preferenze.
      Puoi prendere visione dell'informativa estesa sull'uso dei cookie cliccando qui.
      Cliccando su 'Ok', chiudendo questo banner o proseguendo con la navigazione, acconsenti al loro uso in conformità alla nostra cookie policy.
      OK