Juventus
    Juventus
      03.04.2019 14:11 - in: Serie A S

      Chiellini: «Kean, un patrimonio del calcio italiano»

      Condividi con:
      • 1
      • 3
      • 2
      Capitan Chiellini ha parlato a tarda notte ai microfoni di Juventus Tv: « È una figura molto positiva e non meritava sicuramente gli insulti ricevuti»

      «Moise è un patrimonio del calcio italiano, un ragazzo d'oro che sta facendo del suo meglio e non deve apparire per quello che non è». Capitan Chiellini prende la parola ai microfoni di Juventus Tv dopo la gara contro il Cagliari. È ormai tarda notte, ma ancora non si è spento l'eco dei “buu” e dei fischi indirizzati da una parte del pubblico della Sardegna Arena nei confronti di Kean: «Dal campo non ci si rende bene conto di quanto accade, ma ho rivisto le immagini e Moise non ha fatto niente - ribatte Chiellini - Passata la giornata di oggi si deve pensare a lui come a Zaniolo, Chiesa, Barella... come una figura positiva del calcio italiano, perché se lo merita. L'unica cosa sbagliata che ha fatto oggi è stata la simulazione, quella sicuramente non la ripeterà, ma è qui per imparare, è una figura molto positiva e non meritava sicuramente gli insulti ricevuti».

      Merita grandi applausi Kean, e con lui tutta la Juve, per l'ottima prestazione fornita in Sardegna: «Ho giocato tante partite a Cagliari e faccio fatica a ricordarne una giocata con questa sicurezza, rischiando così poco, nonostante assenze importanti – sottolinea il capitano - Abbiamo dimostrato ancora una volta la qualità della rosa e la capacità di interpretare la partita. Una delle qualità migliori di questa squadra, e una delle richieste del mister, è capire quando accelerare e quando rallentare. Non si può del resto giocare 50 gare sempre a mille all'ora. Il Cagliari ha grandi qualità aeree e oggi siamo stati bravi a farli crossare il meno possibile e il peggio possibile, questo grazie a una grande prova dei centrocampisti e degli esterni. L'ho già detto dopo la gara con l'Empoli, siamo stati bravissimi a capire il momento e l'importanza di questi punti, perché non ci nascondiamo: l'ottavo scudetto consecutivo è in “fase di caricamento” - conclude Chiellini - ormai l'”uploading” è sempre più vicino al completamento e queste due partite potevano essere delle trappole, perché perdendo punti avremmo potuto perdere anche fiducia, a ridosso di due settimane per noi importantissime».

      Condividi con:
      • 1
      • 3
      • 2
      INFORMAZIONI SULL'USO DEI COOKIES
      Questo sito utilizza cookie di terze parti, per finalità di marketing e fornire servizi in linea con le tue preferenze.
      Puoi prendere visione dell'informativa estesa sull'uso dei cookie cliccando qui.
      Cliccando su 'Ok', chiudendo questo banner o proseguendo con la navigazione, acconsenti al loro uso in conformità alla nostra cookie policy.
      OK