Juventus
    Juventus
      01.04.2019 13:00 - in: Serie A S

      Allegri: «Dobbiamo portare a casa i tre punti»

      Condividi con:
      • 1
      • 3
      • 2
      L’allenatore della Juventus ha presentato in conferenza stampa il match contro il Cagliari

      A distanza di tre giorni dalla vittoriosa gara interna contro l’Empoli, la Juventus domani sera sarà di scena alla Sardegna Arena. Oggi, in conferenza stampa, Massimiliano Allegri ha presentato il match. «Troveremo un Cagliari in un buon momento di forma che vorrà fare un’impresa storica, anche perché sono tanti anni che non batte la Juventus in casa. Tra le mura amiche si trasformano, hanno conquistato 24 punti su 33 e hanno subito solo 13 gol. Dobbiamo fare una partita di battaglia portando a casa i tre punti».

      LA CONDIZIONE DELLA SQUADRA

      «La squadra sta bene. Nel secondo tempo contro l’Empoli siamo cresciuti. Domani potremmo giocare con la difesa a tre oppure a quattro, dipende anche se metto Cancelo dall’inizio come attaccante. Kean? E’ giovane, ha entusiasmo e per lui quello di domani è un bel test per la crescita del suo percorso. I giovani in rosa? La Juventus ha una grande qualità: tira fuori da ogni giocatore più di quello che ha dentro. Io mi diverto quando vedo i ragazzi migliorare».

      L’INFORTUNIO DI RONALDO

      «Cristiano speriamo di averlo per la partita di andata con l’Ajax. Sta lavorando bene, tutti i giorni e dobbiamo essere fiduciosi. La gamba sta molto meglio. Mancano ancora nove giorni alla partita di Amsterdam e abbiamo tempo di valutare le cose. Bisogna essere attenti in tutto».

      COME STANNO GLI INFORTUNATI

      «Douglas Costa è in buone condizioni e dovrebbe essere a posto; Khedira ieri ha lavorato con la squadra e potrebbe esserci contro il Milan; Cuadrado tra una settimana/dieci giorni potrebbe rientrare, mentre Barzagli sta lavorando; Dybala devo valutarlo oggi, bisogna capire come sta il polpaccio, stessa cosa per Mandzukic perché ha la febbre. Non verranno a Cagliari Perin e Spinazzola: il primo ha preso un colpo alla spalla, il secondo ieri ha avuto un problema al ginocchio e prima di 10-15 giorni non sarà disponibile».

      Condividi con:
      • 1
      • 3
      • 2
      INFORMAZIONI SULL'USO DEI COOKIES
      Questo sito utilizza cookie di terze parti, per finalità di marketing e fornire servizi in linea con le tue preferenze.
      Puoi prendere visione dell'informativa estesa sull'uso dei cookie cliccando qui.
      Cliccando su 'Ok', chiudendo questo banner o proseguendo con la navigazione, acconsenti al loro uso in conformità alla nostra cookie policy.
      OK