Juventus
    Juventus
      12.04.2019 13:00 - in: Serie A S

      Allegri: «Una bella occasione per portare a casa lo Scudetto»

      Condividi con:
      • 1
      • 3
      • 2
      L’allenatore della Juventus ha presentato in conferenza stampa il match contro la SPAL

      Lasciata alle spalle la trasferta di Amsterdam, la Juventus si rituffa in campionato. Domani pomeriggio la squadra bianconera è di scena sul campo della SPAL. Oggi, in conferenza stampa, Massimiliano Allegri ha presentato la sfida. «E’ una bella occasione per cercare di portare a casa lo Scudetto che - se arriverà - andrà festeggiato e celebrato perché è stato fatto un lavoro importante da parte della società. Domani deve essere una bella partita, dobbiamo fare uno o tre punti. La SPAL in casa ha vinto le ultime due gare e si sta avviando verso la seconda permanenza consecutiva in Serie A. Ferrara è una città bellissima dove si respira la storia che ha la squadra. C’è molta passione ed entusiasmo».

      LA FORMAZIONE PER DOMANI

      «Molti riposeranno. Ci sono giocatori che hanno bisogno di giocare e oggi pomeriggio valuterò cosa fare. In campo andrà una formazione tosta e giusta: titolari sicuri Perin, Cuadrado e Kean: per quest’ultimo è una partita importante perché ha la possibilità di mettersi in evidenza e fare bene. Uno tra Nicolussi e Coccolo potrebbe giocare. Douglas Costa non so ancora se verrà a Ferrara perché contro l’Ajax, a fine gara, ha avuto un risentimento al polpaccio. Emre Can e Chiellini? Al momento fare una previsione non ha senso. Ronaldo difficilmente sarà della partita: rischiarlo non ha senso. Potrebbe riposare anche Bonucci».

      BARZAGLI, RUGANI E MANDZUKIC

      «Andrea ha iniziato un percorso per cominciare a guardare le cose dall’altra parte. Per come lo vedo io credo possa far parte di uno staff per poter aiutare nella parte difensiva. E’ un professore nel difendere. Daniele mercoledì ad Amsterdam è stato all’altezza, facendo una bella gara contro una squadra difficile come l’Ajax, che ha giocatori veloci, tecnici e di talento. Mario ha un modo di giocare dispendioso, chi ha giocato la finale dei Mondiali - compreso Matuidi - ha avuto un po’ di difficoltà nella stagione. Lui e Blaise stanno facendo una bella annata».

      Condividi con:
      • 1
      • 3
      • 2
      INFORMAZIONI SULL'USO DEI COOKIES
      Questo sito utilizza cookie di terze parti, per finalità di marketing e fornire servizi in linea con le tue preferenze.
      Puoi prendere visione dell'informativa estesa sull'uso dei cookie cliccando qui.
      Cliccando su 'Ok', chiudendo questo banner o proseguendo con la navigazione, acconsenti al loro uso in conformità alla nostra cookie policy.
      OK