Juventus
    Juventus
      26.11.2019 23:10 - in: UCL S

      Sala stampa | I commenti dopo Juve-Atletico

      Condividi con:
      • 1
      • 3
      • 2
      Le parole di mister Sarri e dei giocatori bianconeri dopo il successo contro gli spagnoli

      La vittoria sull'Atletico, il primo posto matematico nel girone, una prova di grande solidità e maturità. Sono tanti i motivi di soddisfazione al termine del successo sugli spagnoli. Questi i commenti di Sarri e dei giocatori bianconeri:

      MAURIZIO SARRI

      «Abbiamo fatto molto bene con un grande primo tempo e un calo finale dovuto anche al fatto che nell'ultima gara avevamo speso molto. Abbiamo tenuto il baricentro alto, cosa che non ci riesce sempre in campionato; probabilmente le motivazioni in Champions sono maggiori e dobbiamo crescere in questo perché ogni gara va affrontata nello stesso modo. Dobbiamo migliorare nell'intensità con cui affrontiamo certe situazioni, perché a volte abbiamo sbagliato qualche passaggio in uscita e nel primo tempo concesso qualche cross di troppo».

      PAULO DYBALA

      «Un bel gol, soprattutto per la posizione da cui ho tirato. Era difficile, c’erano tanti giocatori…» Sulla partita: «La squadra ha fatto un bel primo tempo, abbiamo vinto e siamo contenti per il primo posto. Mi sento bene, cerco di dare il massimo, rischiando le giocate e approfittando della fiducia per dare il meglio».

      MATTIA DE SCIGLIO

      «È stata una vittoria importante. Qualificarsi come primi nel girone era il primo obiettivo a breve termine per tracciare il lungo cammino in questa competizione. Con Sarri mi trovo bene, ha idee differenti rispetto ad Allegri, ma è un modo di giocare con cui ci si diverte. Nelle ultime partite abbiamo trovato maggiore solidità difensiva. Nella ripresa abbiamo perso un po' di condizione, ma siamo riusciti a mantenere il risultato».

      MIRALEM PJANIC

      «Nedved mi ha fatto i complimenti? Sono molto contento, e lo ringrazio. Io mi sento bene, sono tranquillo e consapevole del fatto che ci sia ancora molto da fare. Era importante centrare la qualificazione e il primo posto nel girone, ma le partite decisive arriveranno più avanti e dovremo crescere per farci trovare pronti. Il mio obiettivo è portare la Champions a Torino».

      MATTHIJS DE LIGT

      «Abbiamo fatto una grande prestazione, siamo migliorati molto come collettivo anche se c'è ancora tanto da fare per crescere. Il mio ambientamento? Quando si arriva in un club come la Juve c'è sempre molta pressione ed è difficile adattarsi a un nuova società e un nuovo sistema, ma sono soddisfatto di come stanno andando le cose e sono felice per la vittoria di questa sera».

      Condividi con:
      • 1
      • 3
      • 2
      INFORMAZIONI SULL'USO DEI COOKIES
      Questo sito utilizza cookie di terze parti, per finalità di marketing e fornire servizi in linea con le tue preferenze.
      Puoi prendere visione dell'informativa estesa sull'uso dei cookie cliccando qui.
      Cliccando su 'Ok', chiudendo questo banner o proseguendo con la navigazione, acconsenti al loro uso in conformità alla nostra cookie policy.
      OK