Juventus
    Juventus
      12.01.2019 19:00 - in: Women S

      Juventus Women: un tris per rimanere in vetta

      Condividi con:
      • 1
      • 3
      • 2
      Dopo il successo con il Tavagnacco a inizio 2019, le Bianconere si ripetono per 3 a 0 in casa con la Florentia e mantengono il comando della classifica

      Continua con il piede giusto il 2019 delle Juventus Women. Dopo il successo in trasferta con il Tavagnacco, le Bianconere si ripetono anche con la Florentia, trovando la prima vittoria casalinga dell’anno nuovo. Decidono l’autogol all’11’ di Dongus, il colpo di testa nel finale di Girelli e il penalty di Cernoia nel recupero, in una gara controllata in lungo e in largo dalle ragazze di Rita Guarino. Il successo permette così alle Juventus Women di proseguire la propria marcia in vetta alla classifica.

      la gara

      Partenza decisa da parte delle ragazze di Rita Guarino, che sfiorano subito il vantaggio con Bonansea, ma il suo tentativo da fuori area si stampa sul palo. All’11’ si sblocca l’incontro: Boattin semina il panico sulla sinistra e mette in mezzo per Aluko; interviene però Dongus che insacca nella propria porta.

      Le Bianconere rimangono in controllo dell’incontro per tutto l’arco del primo tempo, andando vicine al raddoppio in particolare in due occasioni. La prima capita a Girelli, che non trova la rete da pochi passi, mentre la seconda è firmata Bonansea, che si fa bloccare la conclusione potente dall’intervento di Marchitelli.

      Il pressing delle Juventus Women non si placa nel secondo tempo, tanto che al 5’ Caruso raddoppia ma il suo gol viene annullato per fuorigioco, e al 24’ Marchitelli ha bisogno della traversa per bloccare la conclusione di Galli. Il 2 a 0 arriva finalmente all’85’, quando Girelli insacca di testa sul corner di Cernoia. Chiude definitivamente i conti proprio Cernoia, che trasforma un penalty procurato da Bonansea, con la Florentia che nel finale rimane in 9 dopo le espulsioni di Filangeri e Ceci.

      i commenti nel post-gara

      Rita Guarino: «Abbiamo avuto il pallino del gioco, con tanto possesso, ma siamo state poco concrete davanti – spiega il coach a fine gara - quindi la partita poteva mettersi diversamente, ma fortunatamente siamo riuscite a chiuderla»

      Cristiana Girelli: «Da qui alla fine saranno tutte finali – commenta l’attaccante bianconero - dovremo avere la mentalità giusta per stare davanti, una mentalità da Juve. E’ un periodo in cui stiamo bene e ci divertiamo, e non a caso stanno arrivando anche i risultati e i gol per gli attaccanti».

      Campionato Nazionale Femminile Serie A. 2° Giornata Girone di Ritorno.
      Juventus Training Center di Vinovo (To)
      Juventus-Florentia 3-0
      Marcatori: 11’ pt aut. Dongus (J), 40’ st Girelli (J), 45’ st rig. Cernoia (J) 

      Juventus: Bacic, Sikora, Hyyrynen, Gama (Cap), Boattin, Cernoia, Galli, Caruso (9’ st Pedersen), Girelli, Bonansea, Aluko (17’ st Glionna). A disposizione: Russo, Franco, Salvai, Nick, Ekroth. Allenatrice: Rita Guarino

      Florentia: Marchitelli, Ceci, Tona (Cap), Dongus (12’ pt Rodella), Filangeri, Vicchiarello, Roche L., Savatori Rinaldi, Hjohlman (43’ st Gnisci), Nocchi, Ferrandi (21’ st Domenichetti). A disposizione: Baldi, Roche S., Lotti, Orlandi. Allenatore: Stefano Carobbi

      Ammoniti: 29’ st Sikora (J)

      Espulsi: 34’ st Filangeri (F), 44’ st Ceci (F)

      Prossimo impegno:
      Orobica Bergamo - Juventus
      Campionato Nazionale Femminile Serie A. 3° Giornata Girone di Ritorno
      Sabato 26 Gennaio 2019 ore 14.30
      Impianto Sportivo “G. Facchetti” di Cologno al Serio (Bg)

      Condividi con:
      • 1
      • 3
      • 2
      INFORMAZIONI SULL'USO DEI COOKIES
      Questo sito utilizza cookie di terze parti, per finalità di marketing e fornire servizi in linea con le tue preferenze.
      Puoi prendere visione dell'informativa estesa sull'uso dei cookie cliccando qui.
      Cliccando su 'Ok', chiudendo questo banner o proseguendo con la navigazione, acconsenti al loro uso in conformità alla nostra cookie policy.
      OK