Juventus
    Juventus
      04.04.2019 17:00 - in: Serie A S

      L'Allianz Stadium riapre le porte alla "Partita del Cuore!"

      Condividi con:
      • 1
      • 3
      • 2
      Appuntamento per una grande serata di solidarietà il 27 maggio

      Non c’è tre… senza quattro!

      L’Allianz Stadium riaprirà ancora una volta le porte alla solidarietà: il 27 maggio, la casa bianconera, ospiterà infatti per la quarta volta la Partita del Cuore, che vedrà affrontarsi la Nazionale Italiana Cantanti e i Campioni per la Ricerca. 

      L’evento è stato presentato oggi nella Sala delle Colonne del Comune di Torino, alla presenza della sindaca, Chiara Appendino, del Presidente della Juventus e Presidente della Fondazione Piemonte per l’Oncologia-Istituto di Candiolo Andrea Agnelli, insieme a Donna Allegra Agnelli, Presidente della Fondazione Piemontese per la Ricerca sul Cancro, Francesca Pasinelli, Direttore Generale della Fondazione Telethon e Gianluca Pecchini, Direttore Generale della Nazionale Cantanti.

      Anche quest’anno, il ricavato dell’evento (vale a dire incasso e sms solidali al numero 45527) sarà devoluto Fondazione Piemontese per la Ricerca sul Cancro e a Fondazione Telethon, impegnate da anni nella lotta contro il cancro e le malattie genetiche rare: nel corso dell’edizione 2017 furono raccolti oltre 630 mila euro.

      Sarà, come sempre, una serata dalle grandi emozioni, in campo e fuori, e non mancheranno le sorprese: a partire dalle due squadre, i cui capitani sono Paolo Belli (autore dell’Inno della Juventus) e Andrea Agnelli. La Nazionale Italiana Cantanti sarà allenata da Gianni Morandi, affiancato da Marco Masini, mentre i Campioni per la Ricerca saranno guidati da Michel Platini, che avrà come vice Gianluca Vialli. Fra loro, hanno già annunciato la loro presenza i piloti della Ferrari, Sebastian Vettel e Charles Leclerc, mentre il calcio d’inizio sarà dato da Cristiano Ronaldo.

      LE DICHIARAZIONI

      La Sindaca di Torino, Chiara Appendino: «E’ per me motivo di orgoglio partecipare alla presentazione di questa competizione sportiva ispirata dalla nobile missione di sostenere la ricerca scientifica.  Auspico che i cittadini rispondano con entusiasmo all’iniziativa filantropica, con l'obiettivo di superare gli incassi, già notevoli, dell'ultima edizione della Partita del cuore».

      Così Donna Allegra Agnelli: «Sono felice che la Nazionale Cantanti abbia deciso di riportare a Torino la Partita del Cuore, confermando la volontà di organizzare con noi questo evento con cadenza biennale. Continuiamo un percorso insieme per dare, attraverso questo evento unico di sport e solidarietà, un contributo fondamentale all’Istituto di Candiolo, dove ricerca e cura convivono fianco a fianco per combattere nel modo più efficace possibile la difficile battaglia contro il cancro».

      Le parole di Francesca Pasinelli, Direttore Generale Fondazione Telethon: «Per noi è un orgoglio essere ancora una volta beneficiari della fiducia e del sostegno degli italiani, attraverso questa iniziativa che mette insieme i valori più puri dello sport, tra cui proprio la solidarietà. Da anni la Partita del Cuore e Fondazione Telethon viaggiano insieme per sostenere la ricerca sulle malattie genetiche rare che, proprio a causa della loro rarità, spesso non ricevono l’attenzione che meriterebbero».

      «La prima manifestazione fu nell’86 – ha ricordato Gianluca Pecchini, Direttore Generale della Nazionale Cantanti – e in quel frangente nacque l’amicizia con Candiolo. La Partita del Cuore del 2015 e' rimasta l’edizione dei record: l’incasso di 2,1 milioni non è mai stato superato. L’obiettivo della ventottesima Partita del Cuore è quello di battere questo record a favore della ricerca»

      I BIGLIETTI

      La prevendita è già iniziata. E’ possibile  acquistare i  biglietti nelle ricevitorie della rete  Listicket, e online e tramite call center al numero 892.101. I prezzi variano dai 12 euro ai 20 euro in base ai settori: tribuna Ovest (20 euro); tribuna Est (15 euro); tribuna Nord (12 euro); tribuna Sud (12 euro). Per i biglietti per le persone con disabilità contattare www.maniamicheonlus.org.

      Condividi con:
      • 1
      • 3
      • 2
      INFORMAZIONI SULL'USO DEI COOKIES
      Questo sito utilizza cookie di terze parti, per finalità di marketing e fornire servizi in linea con le tue preferenze.
      Puoi prendere visione dell'informativa estesa sull'uso dei cookie cliccando qui.
      Cliccando su 'Ok', chiudendo questo banner o proseguendo con la navigazione, acconsenti al loro uso in conformità alla nostra cookie policy.
      OK