Juventus
    Juventus
      03.12.2019 13:00 - in: Charity / CSR S

      L’impegno di Juventus per la Giornata Internazionale delle Persone con Disabilità

      Condividi con:
      • 1
      • 3
      • 2
      Juventus For Special, Juventus for Special@School e Hackability@Juventus: ecco i tre progetti che vedono coinvolto attivamente il Club per un’inclusione concreta nella società.

      Oggi è una data speciale.

      Il 3 dicembre, infatti, si celebra la Giornata Internazionale delle Persone con Disabilità, istituita dall’Assemblea Generale dell’ONU, per promuovere consapevolezza e la ricerca di soluzioni a tutti quei problemi legati all'inclusione nella società; quest’anno, il tema scelto dall’ONU è legato alla promozione della partecipazione e dell’empowerment delle persone con disabilità. Un tema cui Juventus è vicina e sensibile, e lo conferma, anno dopo anno, con un percorso fatto progetti concreti.

      La disabilità non è un limite, ma solo una delle caratteristiche della condizione umana. Su questo principio fondamentale si basa tutto il progetto di Juventus for Special, nato nell’ambito dei programmi di Juventus Goals, per favorire l’inclusione di persone con disabilità cognitivo relazionale attraverso la pratica sportiva. Un’attività che da due stagioni vede impegnata nel torneo “Quarta Categoria”, non senza grandi soddisfazioni, dentro e fuori dal campo di gioco.

      Juventus For Special è anche nelle scuole, grazie al progetto educativo Juventus For Special@School, che ha coinvolto nell’anno scolastico 2018/2019 oltre 2000 studenti di qualsiasi ordine e grado-elementari, medie e superiori -in lezioni partecipate e articolate in due fasi. La prima fase è stata esperienziale, attraverso la riproduzione e simulazione in palestra di tre diverse tipologie di disabilità. Questa attività ideata e coordinata dagli atleti delle squadre Special aveva l’obiettivo di far provare direttamente ai ragazzi le sensazioni che un atleta con disabilità prova giocando a calcio.

      La seconda fase invece è stata di confronto tramite un percorso fatto di testimonianze e racconti degli atleti e dello staff di Juventus for Special e ha l’obiettivo di condividere e normalizzare la loro esperienza scardinando i pregiudizi legati alla disabilità.

      E non è finita: la scorsa estate si è conclusa la prima fase di un percorso lungo ma ambizioso per il Club.  “Hackability@Juventus” è  l'iniziativa che ha coinvolto vari team di co-progettazione con l'obiettivo di mettere insieme designermaker e persone con disabilità per rendere l’Allianz Stadium e l'esperienza Juventus, in generale, un luogo e un momento ancora più inclusivo, elaborando soluzioni originali ed efficaci con particolare riferimento a ticketing, mobilità, acessibilità e fan experience.

      Condividi con:
      • 1
      • 3
      • 2
      INFORMAZIONI SULL'USO DEI COOKIES
      Questo sito utilizza cookie di terze parti, per finalità di marketing e fornire servizi in linea con le tue preferenze.
      Puoi prendere visione dell'informativa estesa sull'uso dei cookie cliccando qui.
      Cliccando su 'Ok', chiudendo questo banner o proseguendo con la navigazione, acconsenti al loro uso in conformità alla nostra cookie policy.
      OK