Juventus
    Juventus
      23.08.2019 14:00 - in: Serie A S

      Nedved: «La Juventus vuole vincere ancora»

      Condividi con:
      • 1
      • 3
      • 2
      Il Vicepresidente della Juventus ha parlato oggi all’Allianz Stadium alla vigilia della partita contro il Parma

      All’Allianz Stadium, alla vigilia della partita contro il Parma, in conferenza stampa oggi ha preso la parola il Vicepresidente della Juventus, Pavel Nedved. Che, in apertura, ha portato ai giornalisti presenti i saluti di Mister Sarri. «Lo rivedremo dopo la sosta per le nazionali. In società sono stati fatti grandi cambiamenti: allenatore, staff tecnico e medico. Siamo convinti delle nostre scelte e crediamo che nel presente e nel futuro ci porteranno dei frutti. Non è un momento di transizione: la Juventus vuole vincere anche quest’anno. Maurizio Sarri sta svolgendo un grandissimo lavoro, siamo molto fiduciosi e contenti. Adesso sta meglio, è un grande lavoratore e vorrebbe stare ogni giorno sul campo. L'assenza dell'allenatore in panchina può portare delle difficoltà, ma abbiamo già vissuto una situazione analoga in passato».

      UNA ROSA DI ALTISSIMO LIVELLO

      «La squadra è composta da 24-25 elementi. C’è concorrenza, i ragazzi lo sanno, e ognuno deve fare il professionista allenandosi bene per essere pronto quando l’allenatore lo chiama per giocare. Per ogni ruolo abbiamo due giocatori molto importanti e ci sentiamo forti. Come sempre, proveremo a vincere tutte le competizioni cui prenderemo parte. Il mercato? Non è ancora finito. Paratici ha fatto e sta facendo un grandissimo lavoro, coglieremo eventuali occasioni di mercato se ci sarà la possibilità. Sennò rimarremo così». Nedved ha poi parlato di alcuni singoli giocatori bianconeri. «Dybala sta facendo bene da centravanti, si è visto nel pre-campionato. Rabiot lo abbiamo seguito molto in passato, credo che lui sarà un giocatore importante per questa stagione ma non bisogna dimenticare che non è sceso in campo per molti mesi. Avrà bisogno di tempo per potersi di inserire. Higuain è un giocatore molto forte, è uno dei 2-3 centravanti più forti del mondo perché ha tutto: velocità, fisico, tecnica e fa tanti gol».

      LA NUOVA SERIE A

      «Sta nascendo un campionato molto bello perché tante squadre si sono rinforzate. Non importa se siamo in pole position o no: quello che conta è andare domani a Parma e conquistare i tre punti».

      Condividi con:
      • 1
      • 3
      • 2
      INFORMAZIONI SULL'USO DEI COOKIES
      Questo sito utilizza cookie di terze parti, per finalità di marketing e fornire servizi in linea con le tue preferenze.
      Puoi prendere visione dell'informativa estesa sull'uso dei cookie cliccando qui.
      Cliccando su 'Ok', chiudendo questo banner o proseguendo con la navigazione, acconsenti al loro uso in conformità alla nostra cookie policy.
      OK