Juventus
    Juventus
      05.02.2019 19:00 - in: Eventi S

      Match Fixing, a “lezione” alla Continassa e a Vinovo!

      Condividi con:
      • 1
      • 3
      • 2
      La Prima Squadra e le giovanili bianconere hanno partecipato oggi agli appuntamenti organizzati con Lega Serie A, Sportradar e Istituto per il Credito Sportivo

      Si chiama “Integrity Tour 2019” il progetto organizzato da Lega Serie A, Sportradar e Istituto per il Credito Sportivo per rafforzare la cultura della legalità nel mondo del calcio e diffondere i veri valori dello sport che ha fatto tappa a Torino.

      Protagonisti degli appuntamenti di oggi sono stati prima i calciatori e lo staff tecnico della Prima Squadra, che si sono riuniti al JTC Continassa, e poi i ragazzi di Primavera e Under 17, impegnati con gli staff tecnici a Vinovo.

      Come già accaduto negli anni scorsi anni l’obiettivo di questi incontri è stato il contrasto al match fixing, la lotta alle frodi sportive e l’educazione di tutti i calciatori, dai più giovani ai più esperti. 

      I bianconeri hanno partecipato agli incontri con l’avvocato Marcello Presilla, responsabile Integrity per l'Italia di Sportradar AG, che ha spiegato agli atleti il fenomeno del match-fixing in tutte le sue forme, illustrandone anche i rischi e le conseguenze.

      I cosiddetti fixers sono veri e propri criminali che “agganciano” i giocatori intrappolandoli nelle truffe, invischiandoli in un meccanismo che pregiudica il futuro e la credibilità degli atleti e in generale del mondo del Calcio.

      «Incontri come quello di oggi a cui hanno assistito i nostri ragazzi della prima squadra, della Primavera e dell’Under 17 sono fondamentali per responsabilizzare i calciatori su un tema importante come la correttezza dentro e fuori dal campo – commenta Federico Cherubini, Head of Football Teams and Technical Areas di Juventus - Siamo molto attenti alla formazione dei nostri tesserati al fine di contribuire a rendere più bello il mondo del calcio, elevandolo a modello di riferimento per i giovani di oggi».

      Condividi con:
      • 1
      • 3
      • 2
      INFORMAZIONI SULL'USO DEI COOKIES
      Questo sito utilizza cookie di terze parti, per finalità di marketing e fornire servizi in linea con le tue preferenze.
      Puoi prendere visione dell'informativa estesa sull'uso dei cookie cliccando qui.
      Cliccando su 'Ok', chiudendo questo banner o proseguendo con la navigazione, acconsenti al loro uso in conformità alla nostra cookie policy.
      OK