Juventus
    Juventus
      26.08.2019 21:52 - in: Juventus U23 S

      Under 23, vittoria rimandata all’esordio in campionato

      Condividi con:
      • 1
      • 3
      • 2
      Una buona Juve cade in casa del Novara per 0-2 alla prima giornata di Serie C. Decisivi due tiri deviati di Pogliano e Collodel, che ingannano Loria.

      La Juventus Under 23 non riesce a ripetere l’ottimo esordio in Coppa Italia anche in Serie C. Al Silvio Piola di Novara, una buona prestazione non basta ai ragazzi di Pecchia per strappare i tre punti. I padroni di casa passano nel secondo tempo grazie ai gol di Pogliano e Collodel, figli di due deviazioni che ingannano Loria.

      Primo tempo a reti inviolate senza sostanziali occasioni. La Juve gestisce bene il possesso ma non riesce con continuità a trovare il guizzo vincente. Lo sfiora, al 21’, Lanini con una splendida punzione che termina di un soffio vicino all’incrocio dei pali del Novara.

      Il secondo tempo è più vivo. Ci prova subito Lanini con un colpo di testa insidioso. Poi, però, è il Novara a passare. I padroni di casa sono fortunati al 57’, quando il tiro di Gonzalez sbatte su Pogliano e s’insacca beffando Loria. Sette minuti più tardi, un’altra deviazione fortuita aiuta la traiettoria di Collodel, che raddoppia il tabellino per gli uomini di Banchieri. 

      I ragazzi di Pecchia provano la reazione, ma un’altra punizione di Lanini, e il colpo di testa di Mota Carvalho, non inquadrano di pochissimo la porta di Marchegiani. L’occasione per rifarsi in campionato sarà in casa, il primo settembre, contro la Robur Siena.

      le dichiarazioni

      «Abbiamo fatto un buon primo tempo – spiega a fine gara mister Pecchia. Mi è piaciuto tanto l’approccio dei ragazzi e la loro voglia di giocare, anche a inizio secondo tempo. Poi dopo il primo gol, qualcosa è cambiato. Dobbiamo migliorare nel gestire i momenti negativi della gara»

      «Purtroppo non siamo stati concreti nel primo tempo, dove abbiamo fatto una buona prestazione, così come a inizio del secondo – commenta Simone Muratore nel post-partita – L’anno scorso è stata una stagione di crescita dopo anni di infortuni. La tournee con la prima squadra mi ha aiutato, grazie anche ai consigli di Emre Can, Pjanic e Bonucci, e so che mister Pecchia mi potrà migliorare ancora di più»

      Un commento anche sul progetto da parte di Filippo Fusco, U23 sport director:

      «Voglio sottolineare i tanti giovani in campo, tanti italiani e questo è il nostro obiettivo. – dichiara Filippo Fusco – E’ evidente la crescita dei nostri giovani facendo un calcio propositivo. Credo che l'anno scorso fosse un anno zero molto costruttivo, mentre quest’anno abbiamo avuto più tempo per prepararci. L'obiettivo – aggiunge Fusco - è dimostrare la valenza delle seconde squadre non solo per la Juve, ma per il calcio italiano. Per lavorare con i giovani e farli crescere all'interno delle società».

      Condividi con:
      • 1
      • 3
      • 2
      INFORMAZIONI SULL'USO DEI COOKIES
      Questo sito utilizza cookie di terze parti, per finalità di marketing e fornire servizi in linea con le tue preferenze.
      Puoi prendere visione dell'informativa estesa sull'uso dei cookie cliccando qui.
      Cliccando su 'Ok', chiudendo questo banner o proseguendo con la navigazione, acconsenti al loro uso in conformità alla nostra cookie policy.
      OK