Juventus
    Juventus
      21.12.2019 10:00 - in: Supercoppa Italiana S

      OppositionWatch: la Lazio

      Condividi con:
      • 1
      • 3
      • 2
      Il rendimento della squadra biancoceleste in questa stagione

      La Lazio è, in questo momento, la squadra più in forma in Italia. Lo dicono i numeri, dato che la formazione allenata da Simone Inzaghi è reduce da otto vittorie consecutive. L’ultima è arrivata nel posticipo di lunedì sera sul campo del Cagliari, 2-1 con rete nei minuti di recupero di Caicedo. Una lunga striscia di successi che hanno lanciato i biancocelesti al terzo posto a quota 36 (record per il club nell’era dei tre punti), a sei lunghezze di distanza dalla capolista Juventus. Bianconeri battuti 3-1 nello scontro diretto dello scorso 7 dicembre a Roma, con la Lazio in gol con Luiz Felipe, Milinkovic Savic e Caicedo.

      Il rendimento dei capitolini si spiega anche grazie alla grande capacità offensiva espressa nell'ultimo periodo, dato che hanno segnato almeno due gol in tutte le ultime 11 partite di campionato, cosa che non gli era mai successa prima d’ora.

      L’andamento molto positivo in Italia si discosta da quello oltre confine, dato che la Lazio è stata recentemente eliminata dalla fase a gironi dell’Europa League. Considerando le reti realizzate in tutte le gare ufficiali, Immobile è il miglior realizzatore con 19 reti, seguito da Correa (7)Caicedo e Milinkovic Savic (4)Luis Alberto (3, ma soprattutto 12 assist)Luiz Felipe, Marusic, Bastos, Radu, Acerbi e Lazzari (1).

      IMMOBILE E MILINKOVIC SAVIC, DUE GIOCATORI CHIAVE

      Ciro Immobile sta vivendo un grande momento della sua carriera. Delle 19 reti messe a segno fino a questo momento, 17 le ha siglate in Serie A e 2 in Europa League. Nessun calciatore del nostro campionato è stato così prolifico. Il numero 17 ha siglato due gol in Supercoppa Italiana (doppietta contro la Juventus nel 2017), eguagliando alla stessa quota un altro biancoceleste, l’argentino Claudio Lopez.

      La manovra della squadra di Inzaghi è finalizzata per far pervenire il pallone proprio ad Immobile, che rispetto alla scorsa stagione vede molto di più la porta: nel 2018/2019 aveva terminato l’annata con lo stesso numero di reti attuali (19), siglate però in 46 partite.

      Se in attacco l’obiettivo è far arrivare il pallone al centravanti, in mezzo al campo la fisicità e la capacità di inserimento di Sergej Milinkovic Savic è determinante per l’undici laziale. Il centrocampista serbo, che compirà 25 anni il prossimo 27 febbraio, oltre ai 4 sigilli messi a segno fino ad ora è in costante crescita, come già dimostrato nella partita contro la Juventus. E se la Lazio è in Arabia Saudita per giocarsi questo trofeo contro i bianconeri un grande merito ce l’ha anche lui, dato che nell’ultima finale di Coppa Italia è stato colui che ha sbloccato il punteggio nel 2-0 ottenuto contro l’Atalanta. Milinkovic Savic indossa la maglia della Lazio da cinque stagioni consecutive ed ha totalizzato 182 presenze e segnato 35 gol.

      Condividi con:
      • 1
      • 3
      • 2
      INFORMAZIONI SULL'USO DEI COOKIES
      Questo sito utilizza cookie di terze parti, per finalità di marketing e fornire servizi in linea con le tue preferenze.
      Puoi prendere visione dell'informativa estesa sull'uso dei cookie cliccando qui.
      Cliccando su 'Ok', chiudendo questo banner o proseguendo con la navigazione, acconsenti al loro uso in conformità alla nostra cookie policy.
      OK