Juventus
    Juventus
      06.04.2019 19:00 - in: Juventus U23 S

      Under 23, a Pisa non basta Del Prete

      Condividi con:
      • 1
      • 3
      • 2
      Buona prova dei ragazzi di Zironelli, che partono alla grande e vanno in vantaggio con Del Prete, ma vengono puniti da due corner del Pisa

      Non basta il vantaggio di Del Prete per il colpo esterno a Pisa. L’Under 23 gioca una buona gara, spingendo da subito e trovando il gol con il capitano bianconero, ma viene punita da due calci d’angolo, uno per tempo, che regalano i tre punti alla squadra toscana.

      Sabato 13 aprile, al Moccagatta di Alessandria, i ragazzi di Zironelli ospiteranno l’Olbia (fischio d'inizio alle 14:30) per provare a riprendere il proprio cammino.

      la gara

      Parte subito all’attacco la Juve. Non passa nemmeno un minuto e Kastanos ci prova già con una conclusione dai 20 metri, e dopo 6’ tocca a Del Prete impensierire Gori con un destro al volo. Al 29’ l’offensiva bianconera si tramuta in gol: apertura di Pereira per Masciangelo, il cui cross trova Del Prete sul secondo palo, che insacca per il vantaggio dei ragazzi di Zironelli. L’Under 23 ci prova anche con il colpo di testa di Coccolo al 39’, ma 3’ più tardi il Pisa, alla prima vera occasione, trova il pareggio grazie al destro di Di Quinzio, sugli sviluppi di un corner, aiutato dalla sfortunata deviazione in porta di Alcibiade.

      Le Juve è in partita anche nel secondo tempo e ci prova subito con Pereira al 6’. Il Pisa però si riaffaccia in avanti con un altro calcio d’angolo e, come nel primo tempo, lo concretizza con il sigillo di Marconi. Il ritmo della gara si spegne, ma i ragazzi di Zironelli tentano di trovare il pareggio fino all’ultimo. Al 36’ però il colpo di testa di Zanimacchia su cross di Toure termina fuori.

       

      le parole nel post-partita

      «I ragazzi hanno fatto una grande partita – commenta a fine gara Mister Zironelli - abbiamo lottato su tutti i palloni e siamo passati meritatamente in vantaggio.  A parte i due gol non abbiamo mai rischiato, e anche nel secondo tempo abbiamo avuto tante occasioni. L’atteggiamento è stato giusto, peccato per il risultato»

      «E’ stata una partita che avremmo potuto vincere – le parole di Pereira – perché abbiamo fatto una bella prestazione di squadra. Dobbiamo lavorare bene questa settimana per arrivare ancora meglio alla gara di sabato prossimo che sarà molto importante»

      Campionato Serie C - Girone A - 15° giornata di ritorno
      Stadio “Arena Garibaldi - Romeo Anconetani”, Pisa
      Pisa-Juventus 2-1
      Marcatori: 29’ pt. Del Prete (J), 42’ pt. aut. Alcibiade (P), 13’ st. Marconi (P). 

      Pisa: Gori, Birindelli, Verna (25’ st. Marin), Di Quinzio, Minesso (8’ st. Brignani), Meroni (25’ st. Buschiazzo), Lisi, Gucher (Cap.), Marconi, Pesenti (19’ st. Izzillo), Benedetti. A disposizione: D’Egidio, Kucich, Masi, Moscardelli, Gamarra, Lidin. Allenatore: Luca D’Angelo. 

      Juventus U23: Nocchi, Masciangelo, Muratore (34’ st. Zanimacchia), Toure, Mokulu (34’ st. Bunino), Kastanos (43’ st. Pozzebon), Pereira da Silva (14’ st. Portanova), Alcibiade, Olivieri (14’ st. Mavididi), Coccolo, Del Prete (Cap.) A disposizione: Busti, Loria, Andersson, Morelli, Beruatto, Pozzebon, Boloca, Di Francesco. Allenatore: Mauro Zironelli.

      Arbitro: Paolo Bitonti di Bologna (Cataldo di Bergamo, Ceccon di Lovere).

      Ammoniti: 11’ pt. Birindelli (P), 27’ pt. Pereira Da Silva (J), 31’ pt. Olivieri (J), 44’ st Marin (P).

      Prossimo impegno:
      Campionato – 16° giornata girone di ritorno
      Juventus U23 - Olbia
      Sabato 13 Aprile ore 14.30

      Condividi con:
      • 1
      • 3
      • 2
      INFORMAZIONI SULL'USO DEI COOKIES
      Questo sito utilizza cookie di terze parti, per finalità di marketing e fornire servizi in linea con le tue preferenze.
      Puoi prendere visione dell'informativa estesa sull'uso dei cookie cliccando qui.
      Cliccando su 'Ok', chiudendo questo banner o proseguendo con la navigazione, acconsenti al loro uso in conformità alla nostra cookie policy.
      OK