Juventus
    Juventus
      15.07.2019 15:44 - in: La squadra S

      Ramsey: «Voglio scrivere la storia»

      Condividi con:
      • 1
      • 3
      • 2
      Le parole del centrocampista gallese oggi in conferenza stampa

      Per Aaron Ramsey quella odierna è stata una giornata speciale. Dalla sala conferenze dell’Allianz Stadium (clicca qui per vedere il video completo) si è raccontato, spiegando perché ha scelto la Juventus. Orgoglioso di questa nuova avventura, una tappa fondamentale della sua carriera dopo tanti anni all’Arsenal. Le sue prime parole da giocatore bianconero sono in italiano. «Sono contento di essere qui. La Juventus è una delle più grandi squadre del mondo». Rompe il ghiaccio così, con il sorriso.

      UNA NUOVA AVVENTURA

      «Venire qui è un sogno ed una sfida. E’ un’esperienza diversa come cultura e stile di vita, ma sono preparato. Non vedo l’ora di poter dare il mio contributo. Sono entusiasta, spero di far parte di qualcosa di grande e di scrivere la storia. La squadra mi ha riservato un ottimo benvenuto, ho parlato un paio di volte con Mister Sarri. Un allenatore che ho affrontato da avversario lo scorso anno: ha fatto una stagione eccezionale con il Chelsea».

      LE CARATTERISTICHE DI AARON

      «Sono un giocatore cui piace stare vicino all’area, avere un impatto sul gioco e spingermi in avanti. Gol o assist? L’importante è aiutare la squadra il più possibile, quello che conta è vincere, sperando di unire anche un bel gioco. Quando entrerò in gruppo inizierò a capire quale sarà il mio ruolo».

      IL NUOVO NUMERO 8 BIANCONERO

      «Il numero 8 era disponile e l’ho preso. So che è stato indossato da Claudio Marchisio, gli ho parlato al J Medical, spero di emulare quello che lui ha fatto con la maglia della Juventus. Non vedo l’ora di indossarlo».

      NEL MITO DI JOHN CHARLES

      Il primo giocatore gallese della storia della Juventus è stato il grande John Charles, protagonista con la maglia bianconera dal 1957 al 1962. «E’ una leggenda, della Juventus e per tutto il Galles. Un giocatore dal quale posso trarre ispirazione, spero di seguire le sue orme e di poterlo emulare. Ha lasciato un segno profondo nella storia di questo club».

      IL RECUPERO DALL’INFORTUNIO

      Il centrocampista gallese, quando era ancora all’Arsenal, ha subito un infortunio dal quale sta recuperando. «Sto facendo dei progressi, lavorando duramente per rientrare in gruppo nel più breve tempo possibile. Sto recuperando la mia migliore forma fisica».

      LA GIORNATA BIANCONERA DI AARON
      Condividi con:
      • 1
      • 3
      • 2
      INFORMAZIONI SULL'USO DEI COOKIES
      Questo sito utilizza cookie di terze parti, per finalità di marketing e fornire servizi in linea con le tue preferenze.
      Puoi prendere visione dell'informativa estesa sull'uso dei cookie cliccando qui.
      Cliccando su 'Ok', chiudendo questo banner o proseguendo con la navigazione, acconsenti al loro uso in conformità alla nostra cookie policy.
      OK