Juventus
    Juventus
      18.05.2019 15:30 - in: Primavera S

      Primavera, al Tre Fontane passa la Roma

      Condividi con:
      • 1
      • 3
      • 2
      Passo falso dei ragazzi di Baldini, che accorciano le distanze nel secondo tempo con Vlasenko, ma non riescono a portare a casa i tre punti

      Si complica la corsa della Primavera verso i playoff. Al Tre Fontane di Roma sono i giallorossi a portare a casa i tre punti, grazie alle reti nel primo tempo di Riccardi e Celar. La Juve reagisce nella seconda frazione, accorciando subito le distanze con Vlasenko e sfiorando il pareggio con Petrelli e Sene, ma non trova una vittoria che avrebbe avvicinato l'accesso alla fase finale del Campionato Primavera.

      la gara

      Primo tempo di bel calcio da entrambe le parti, ma con poche occasioni. Loria è bravo su Pezzella al 29', mentre Olivieri ha una super chance per il vantaggio al 32', ma non riesce a concretizzare un bel contropiede bianconero, calciando alto. Due minuti più tardi è però la Roma a far aggiornare il tabellino, con la bella fuga di Riccardi, che batte Loria di potenza. I ragazzi di Baldini ci provano con il colpo di testa ravvicinato di Portanova, ma allo scadere sono ancora i giallorossi a trovare il gol, grazie alla girata volante di Celar.

      A campi invertiti la Juve riapre subito la partita: al 52' Vlasenko è bravo a deviare in rete di testa un cross dalla trequarti. I bianconeri provano a spingere per il pareggio e lo sfiorano in particolare in due occasioni: la prima è firmata Petrelli al 21' con un tiro dal limite, e la seconda passa dal sinistro in area di Sene, che costringe al miracolo il portiere giallorosso. Non basta però per ribaltare il risultato, che consegna quindi i tre punti alla Roma.

      le dichiarazioni

      «Siamo mancati un po' d'intensità e determinazione nel primo tempo. - commenta a fine gare mister Baldini – Nel secondo tempo abbiamo avuto un altro piglio. Entrambe le squadre avevano tanta qualità e penso sia stata una partita divertente. In attesa di capire se abbiamo ancora chances nei playoff, abbiamo ancora una partita da onorare e poi penseremo a ripartire: abbiamo un gruppo di 2001 importante».

      «Abbiamo fatto una prima parte importante di stagione - aggiunge Baldini – e l'anno prossimo ripartiremo con la voglia di far bene e con un anno in più di esperienza, sopratutto anche nelle dinamiche con la seconda squadra. Quest'anno ci sono state anche soddisfazione dall'esordio in prima squadra di due dei nostri ragazzi. Sono contento per il rientro di Fagioli».

      Condividi con:
      • 1
      • 3
      • 2
      INFORMAZIONI SULL'USO DEI COOKIES
      Questo sito utilizza cookie di terze parti, per finalità di marketing e fornire servizi in linea con le tue preferenze.
      Puoi prendere visione dell'informativa estesa sull'uso dei cookie cliccando qui.
      Cliccando su 'Ok', chiudendo questo banner o proseguendo con la navigazione, acconsenti al loro uso in conformità alla nostra cookie policy.
      OK