Juventus
    Juventus
      23.11.2019 18:15 - in: Serie A S

      Sala stampa | I commenti dopo Atalanta-Juve

      Condividi con:
      • 1
      • 3
      • 2
      Le dichiarazioni di Sarri, Higuain e Dybala al termine del successo contro i bergamaschi

      Sono Maurizio Sarri, Gonzalo Higuain e Paulo Dybala a prendere la parola dopo la sfida contro l'Atalanta, vinta in rimonta dai bianconeri per 3-1. Queste le loro dichiarazioni:

      MAURIZIO SARRI

      «Una partita bella, di ritmo e intensità – spiega il Mister – Ci siamo persi dopo il rigore, non pensando nel modo giusto a giocare a calcio. L’Atalanta è andata giustamente in vantaggio ma noi abbiamo avuto la fortuna di pareggiare, e dopo, il merito di crederci giocando bene la fase finale. La fase difensiva? Il nostro modulo è dispendioso, oggi abbiamo sofferto l’ampiezza dell’Atalanta perché non abbiamo coperto nel modo giusto a centrocampo». 

      «Dominare qui la vedo difficile, ci sarà da soffrire per tutti. Confermo quando detto ieri, è come andare dal dentista: magari ne esci bene, ma soffri. Cristiano? Ha fatto una scelta su cui sono completamente d’accordo: allenarsi senza sovraccaricare il ginocchio e tentare di risolvere questo piccolo acciacco».

      GONZALO HIGUAIN

      «Sapevamo che la partita era complicatissima, perché l'Atalanta in casa va molto forte. Questo è un campo difficilissimo e la vittoria è fondamentale per il nostro percorso. La prestazione l'ha fatta la squadra, non i singoli, fornendo una prova di maturità. Io e Paulo siamo felicissimi per il successo e per i gol segnati, ma anche la difesa ha dato tanto. Ora riposiamo, recuperiamo e concentriamoci sulla Champions».

      PAULO DYBALA

      «Avevamo preparato questa partita sapendo che sarebbe stata difficile. Ma noi sappiamo capire i momenti di difficoltà, e poi fare male. La mia duecentesima presenza in A? Mi emoziona il percorso che ho fatto in questi anni, sono soddisfatto per quello che sto facendo, e penso alle prossime duecento…». E ora testa alla Champions League: «Sappiamo cosa significa l’appuntamento di martedì. L’Atletico battaglia tanto ma noi saremo in casa, con il nostro pubblico».

      Condividi con:
      • 1
      • 3
      • 2
      INFORMAZIONI SULL'USO DEI COOKIES
      Questo sito utilizza cookie di terze parti, per finalità di marketing e fornire servizi in linea con le tue preferenze.
      Puoi prendere visione dell'informativa estesa sull'uso dei cookie cliccando qui.
      Cliccando su 'Ok', chiudendo questo banner o proseguendo con la navigazione, acconsenti al loro uso in conformità alla nostra cookie policy.
      OK