Juventus
    Juventus
      11.04.2019 14:02 - in: Serie A S

      SPAL-Juve, curiosità storiche

      Condividi con:
      • 1
      • 3
      • 2
      Diciottesimo atto della storia in Serie A per i bianconeri a Ferrara

      Sabato alle 15 va in scena a Ferrara la sfida numero 36 fra SPAL e Juventus nella storia del Campionato di Serie A, cifra che sale a 41 tenendo conto anche della Coppa Italia.

      Sono 17, sempre nel massimo campionato, le gare giocate a Ferrara fra le due squadre: in totale, la SPAL ha vinto solo il 3% delle sfide di Serie A contro la Juventus (1/35), successo per 3-1 arrivato nel febbraio 1957: completano 12 pareggi e 22 vittorie bianconere.

      Da quando è tornata in Serie A la SPAL ha segnato un solo gol contro la Juventus, nella sconfitta per 4-1 dell’ottobre 2017. Il punteggio più frequente tra SPAL e Juventus in Serie A è il 3-1 a favore dei bianconeri, finale di sette incontri: l'ultimo risale al 1964.

      IL TOTALE DEI PRECEDENTI

      La SPAL non è riuscita a segnare in nove delle 17 partite casalinghe contro la Juventus in Serie A: 14 reti totali nelle rimanenti otto gare.

      un salto di 50 anni...

      La SPAL salutò la Serie A nella stagione 1967/1968, piazzandosi al terzultimo posto con 22 punti in 30 gare. Le due partite contro la Juventus giocate entrambe in quell’anno furono le ultime, prima del 4-1 dell'ottobre 2017 (in mezzo una cinquina a Ferrara nel 1973 in Coppa Italia e un’amichevole del 1992). In questo 1968 la Juve vinse in casa con per 2-0 (Leoncini e De Paoli), mentre una rete di Zigoni (foto in alto) nel mese di maggio permise ai bianconeri di espugnare il campo ferrarese.

      LE PARTITE RECORD

      Sono tutte ritrovabili fra gli anni '50 e '60 le partite nelle quali la Juventus ha segnato tre o più reti a Ferrara. 

      29 novembre 1953: Spal in vantaggio con Stefanini e poi la Juve si scatena con una doppietta di Praest e un gol di Ricagni.

      24 settembre 1961: Charles, Stacchini, Sivori. Un tre a zero senza appello.

      26 gennaio 1964: Doppio Menichelli e ancora Sivori, e a chiudere il tabellino il gol per i padroni di casa di Micheli

      Ma il punteggio che storicamente viene ancora ricordato come il più emozionante è il 3-6 del 21 febbraio 1960. Bianconeri avanti subito con Charles (2') e raggiunti da Rossi al 14'. Poi i campioni si scatenano: due volte Sivori, altre due volte Charles, e Leoncini (sotto). In mezzo le reti dei padroni di casa, ancora a firma Rossi e a fine gara di Massei

      Condividi con:
      • 1
      • 3
      • 2
      INFORMAZIONI SULL'USO DEI COOKIES
      Questo sito utilizza cookie di terze parti, per finalità di marketing e fornire servizi in linea con le tue preferenze.
      Puoi prendere visione dell'informativa estesa sull'uso dei cookie cliccando qui.
      Cliccando su 'Ok', chiudendo questo banner o proseguendo con la navigazione, acconsenti al loro uso in conformità alla nostra cookie policy.
      OK