Juventus
    Juventus
      22.06.2019 18:30 - in: Serie A S

      Gli atti di #W8NDERFUL - 2018: #MY7H

      Condividi con:
      • 1
      • 3
      • 2
      Il viaggio nei capitoli che hanno creato #W8NDERFUL vive la sua ultima puntata: siamo nel 2018, e la Juve entra nel Mito.

      #Hi5tory, #Le6end, #My7h. È la naturale evoluzione di un racconto meraviglioso, che sarebbe stato difficile anche solo immaginare quando tutto è iniziato, sette anni fa. Non si usavano ancora gli hashtag per celebrare le vittorie, ma la Juve già iniziava a infilarne una dietro l'altra. E sono 7.

      Di fila. Il numero 7 per gli Egizi rappresentava la vita, i greci lo chiamarono venerabile, Platone anima mundi...È un numero che culture del passato, filosofie, religioni hanno eretto a simbolo di perfezione. 

      La Juve se la deve vedere ancora una volta con avversari più che agguerriti: su tutti, un Napoli che inanella con Sarri, oggi tecnico bianconero, il suo terzo record consecutivo di punti, 91.

      La Juve la chiude a 95, e il punto per la vittoria matematica lo conquista a Roma, nella serata del 13 maggio 2018.

      Per la grande festa occorre aspettare la domenica successiva. Ed è una domenica speciale. Un giorno... #UN1CO in cui salutiamo una leggenda assoluta del calcio bianconero, e italiano: Super Gigi Buffon!

      MY7H NEI NUMERI

      La Juventus si conferma al primo posto, oltre che nella classifica generale, in quella per tiri subiti e conclusioni nello specchio subite, rispettivamente 315 e 93. 

      Prima a pari merito con la Lazio per percentuale realizzativa (20,6%), la Juve è seconda a pochissimo distacco dal Napoli per precisione nei passaggi (87,2%, con differenza di solo mezzo punto percentuale rispetto ai partenopei). 

      Secondo attacco del campionato (anche qui differenza minima: 3 gol meno del Napoli) e seconda per passaggi riusciti, 19228, la Juve si fa apprezzare anche per possesso palla, con un dato che la attesta al top in Italia insieme a Napoli e Roma.

      Parlano argentino molte delle classifiche individuali, con la presenza di Dybala e Higuain, non a caso parte dell'attacco albiceleste ai prossimi Mondiali. Paulo e Gonzalo figurano nella classifica marcatori (19 e 15 gol), dei tiri totali (114 e 102 rispettivamente) e in quelli nello specchio (46 e 40).

      Paulo è anche al top per dribbling riusciti, 96, ma è "solo" terzo, poichè deve cedere lo scettro nientemeno che a Douglas Costa, primo in Serie A con 106. Douglas è anche secondo assistman della Serie A (14), mentre parla bianconero anche la classifica dei gol da fuori area, con Dybala primo (7) e Pjanic terzo (5).

      Condividi con:
      • 1
      • 3
      • 2
      INFORMAZIONI SULL'USO DEI COOKIES
      Questo sito utilizza cookie di terze parti, per finalità di marketing e fornire servizi in linea con le tue preferenze.
      Puoi prendere visione dell'informativa estesa sull'uso dei cookie cliccando qui.
      Cliccando su 'Ok', chiudendo questo banner o proseguendo con la navigazione, acconsenti al loro uso in conformità alla nostra cookie policy.
      OK