Juventus
    Juventus
      24.11.2019 15:10 - in: Women S

      Women, che poker con la Roma!

      Condividi con:
      • 1
      • 3
      • 2
      Prova di forza delle bianconere, che si impongono 4-0 in casa della Roma con le reti di Maria Alves, Girelli, Rosucci e Caruso.

      Dopo il pari con il Milan, la Juve riparte alla grande. Nel secondo big match del trittico di ferro (dopo Milan e Roma ci sarà la Fiorentina), le ragazze di coach Guarino confermano il primato in classifica con un poker in trasferta, specchio di un'interpretazione della partita perfetta.

      la gara

      Piove, ma il campo permette di giocare a calcio e la Juve non si fa pregare. Sfiora subito il vantaggio con Girelli, che di testa non trova la traiettoria vincente, poi studia il modo migliore per perforare la difesa meno battuta del campionato nel corso dei primi tempi (solo un gol subito fin qui dalle giallorosse nei primi 45 minuti). 

      Il modo lo trova Maria Alves, al 30', all'ennesima fuga sulla destra. La brasiliana controlla da posizione defilatissima e trova una traiettoria beffarda che inganna Ceasar e scrive il vantaggio. Prima dell'intervallo potrebbe arrivare anche il raddoppio con Cernoia, servita ancora da Maria Alves, ma Ceasar blocca sul primo palo.

      Il secondo tempo è un quadro che si potrebbe chiamare “Prova di forza”. Le bianconere cominciano a macinare gioco e occasioni. A cavallo del 50', nel giro di un minuto, arrivano due enormi chance per il raddoppio. Prima Girelli calcia alto da ottima posizione sulla sponda di Maria Alves, poi Caruso conclude dal limite dell'area, sfiorando l'incrocio dei pali.

      Il secondo gol, però, è nell'aria, e, dopo un'altra occasione per Pedersen, salita in cattedra nella ripresa, lo firma la solita Girelli, che segna l'ottavo gol del suo campionato. Punizione calciata da Caruso, incornata di Cristiana e l'esito è quello che solitamente segue l'incontro della sua testa con il pallone: gol. E 2-0 al 64'. Prima del raddoppio il ritorno in campo di Barbara Bonansea, notizia bella quanto il risultato finale.

      La Roma, colpita nello spirito, non reagisce e la Juve dilaga. Staskova e Bonansea sfiorano il tris, Rosucci lo trova con un capolavoro. Si gira in un fazzoletto e fulmina Ceasar con un destro dalla distanza imparabile. In pieno recupero spazio poi per il poker firmato Arianna Caruso, in gol nella sua città.

      Prossima sfida sabato 30 novembre, in casa al Piola di Vercelli, contro la Fiorentina.

       

      le parole nel post-partita

      «Stiamo proseguendo il nostro percorso in un campionato equilibrato – l'analisi di coach Guarino. - Quando affronti squadre di questo livello tecnico devi per forza giocare con la massima determinazione. Sapevamo di incontrare una squadra forte, che l'ha dimostrato e solo con determinazione avremmo potuto portare a casa il risultato. Oggi avevo chiesto alla squadra più concentrazione nei dettagli e loro hanno risposto bene, giocando un'ottima gara». 

      «Sono contenta della nostra prova, abbiamo messo dal primo all'ultimo minuto la giusta aggressività e il risultato è arrivato di conseguenza – il commento di Sara Gama -. La Roma è un'ottima squadra, abbiamo fatto la differenza con la grinta, mostrando grande maturità. Siamo contente del ritorno di Barbara Bonansea e in generale è bello che anche le subentrate scendano in campo con la stessa voglia di vincere».

      «Abbiamo disputato un'ottima partita. Non era scontato, perché non è facile vincere in casa della Roma – così Barbara Bonansea -. Dopo il pareggio contro il Milan volevamo darci un segnale e l'abbiamo fatto. Vogliamo sempre migliorarci e fare un passo in avanti, vincere oggi era importante e ora possiamo pensare alla prossima partita contro la Fiorentina. Il campo mi mancava, sono molto felice di essere rientrata».

      Campionato Nazionale Femminile Serie A. 7° Giornata Girone di Andata.

      Stadio “Tre Fontane” – Via delle Tre Fontane, 39 – Roma

       

      Marcatori: 30’ pt Souza Alves (J); 19’ st Girelli (J); 41’ st Rosucci (J); 47’ st Caruso (J)

       

      Roma: Ceasar, Soffia (11’ st Erzen), Swaby, Di Criscio, Bartoli (Cap), Bernauer, Giugliano (13’ st Greggi), Hegerberg (31’ st Bonfantini), Thomas, Thestrup, Serturini

      A disposizione: Pipitone, Alves, Zecca, Ciccotti, Coluccini, Pettenuzzo

      Allenatrice: Bavagnoli Elisabetta

       

      Juventus: Giuliani, Hyyrynen, Gama (Cap), Sembrant, Boattin, Galli (35’ st Rosucci), Pedersen, Souza Alves (24’ st Staskova), Caruso, Cernoia (13’ st Bonansea), Girelli

      A disposizione: Bacic, Tasselli, Sikora, Franco, Aluko, Panzeri

      Allenatrice: Rita Guarino

       

      Ammoniti: 31’ st Bartoli (R)

       

      Prossimo impegno di campionato:

      Juventus - Fiorentina

      Campionato Nazionale Femminile Serie A. 8° Giornata Girone di Andata.

      Sabato 30 Novembre 2019 ore 20.30

      Stadio Silvio Piola – Via Massaua – Vercelli

      Condividi con:
      • 1
      • 3
      • 2
      INFORMAZIONI SULL'USO DEI COOKIES
      Questo sito utilizza cookie di terze parti, per finalità di marketing e fornire servizi in linea con le tue preferenze.
      Puoi prendere visione dell'informativa estesa sull'uso dei cookie cliccando qui.
      Cliccando su 'Ok', chiudendo questo banner o proseguendo con la navigazione, acconsenti al loro uso in conformità alla nostra cookie policy.
      OK