Juventus
    Juventus
      24.03.2019 17:00 - in: Women S

      Women, 1-0 alla Fiorentina nella Première allo Stadium

      Condividi con:
      • 1
      • 3
      • 2
      Il gol della Pedersen nella ripresa decide la sfida contro le viola. Ora la Juve ha quattro punti di vantaggio in classifica a tre giornate dal termine

      Una giornata storica per il calcio femminile italiano e per le Juventus Women. L'Allianz Stadium si veste a festa e soprattutto si riempie come se in campo andassero gli uomini di Allegri per ospitare per la prima volta le ragazze. E loro ripagano l'affetto e l'entusiasmo con una gara bella e appassionante, uno straordinario spot per tutto il movimento, e con un successo sofferto e pesantissimo.

      GIRELLI VICINA AL GOL

      Dopo essersi stropicciati gli occhi per la cornice di pubblico però, è doveroso concentrarsi sul campo. Del resto si affrontano le prime due della classe e in palio ci sono tre punti vitali per la corsa scudetto. La prima ad arrivare al tiro è la Fiorentina, con il tentativo di Ilaria Mauro dal limite, bloccato con sicurezza dalla Giuliani, ma è la Juve a mantenere l'iniziativa e al 5' Cristiana Girelli va vicinissima al vantaggio con un'incornata che centra in pieno la traversa. La gara è vivace, anche se sono le difese a dominare. Per superare il muro viola la Bonansea cerca l'eurogol dalla distanza poco dopo la mezzora, mandando alto di un soffio, e la stessa sorte tocca al tentativo di Aurora Galli un minuto più tardi, mentre la Fiorentina si rivede in avanti nel finale di tempo con il colpo di testa della Bonetti a lato.


      TRAVERSE A RIPETIZIONE

      È sempre la numero 10 viola a procurare un brivido in avvio di ripresa, non arrivando a deviare sotto misura il traversone della Philtjens, ma ancora più pericolosa è la risposta della Girelli, che come nel primo tempo, praticamente allo stesso minuto, centra nuovamente la traversa con un altro colpo di testa. Al 20' Rita Guarino deve operare il primo cambio, perché Cecilia Salvai è costretta a uscire in barella dopo uno scontro a centrocampo e a lasciare il posto alla Panzeri. La Fiorentina pareggia il conto delle traverse con quella, clamorosa, colpita dalla Guagni, che spara un destro a incrociare imprendibile, con il pallone prima colpisce il legno, poi rimbalza sulla linea e viene spedito in angolo dalla difesa bianconera. Sugli sviluppi del corner arriva il secondo montante nel giro di un minuto, che certifica il cambio di ritmo da parte delle ragazze viola, che arrivano ancora al tiro con la Mauro, la cui la girata di prima intenzione è però fuori misura.

      PEDERSEN!!!


      La Juve si scuote, reagisce e colpisce. Dopo aver ripreso in mano il gioco, le bianconere arrivano con maggiore insistenza dalle parti dell'area ospite e al 39' passano, complice anche una scriteriata uscita della Durante su un traversone proveniente dalla sinistra: il portiere viola manca clamorosamente il pallone che arriva dalle parti della Pedersen, appostata in area e, con la porta completamente sguarnita, toccare in rete di testa è un gioco da ragazzi. È il gol che fa finalmente esplodere lo Stadium e che pesa come un macigno sulle sorti del campionato. Perché la Fiorentina non riesce a reagire e l'1-0 finale porta a quattro lunghezze il vantaggio in classifica delle ragazze di Rita Guarino. E alla fine del campionato mancano tre giornate...

       

      Condividi con:
      • 1
      • 3
      • 2
      INFORMAZIONI SULL'USO DEI COOKIES
      Questo sito utilizza cookie di terze parti, per finalità di marketing e fornire servizi in linea con le tue preferenze.
      Puoi prendere visione dell'informativa estesa sull'uso dei cookie cliccando qui.
      Cliccando su 'Ok', chiudendo questo banner o proseguendo con la navigazione, acconsenti al loro uso in conformità alla nostra cookie policy.
      OK