Juventus
    Juventus
      17.11.2019 17:00 - in: Women S

      Women, pari in casa del Milan

      Condividi con:
      • 1
      • 3
      • 2
      Al Brianteo di Monza finisce 2-2. Primo pareggio in Serie A in questa stagione per le ragazze di coach Guarino.

      Un punto per parte nel faccia a faccia tra prima e seconda in classifica in programma in questa sesta giornata di A. Le bianconere, avanti due volte, grazie all'autogol di Fusetti prima e al gol di Staskova poi, vengono raggiunte da Čonč sull'1-1 e poi da Vitale in pieno recupero per il definitivo 2-2.

      LA PARTITA

      L'avvio non è semplice, anche alla luce del terreno molto pesante, e Giacinti spaventa la Juve due volte in due minuti. Prima è bravissima Giuliani, poi la conclusione dell'attaccante rossonera si stampa sulla traversa. Con lo scorrere dei secondi, però, le ragazze cominciano a prendere confidenza anche con il campo difficile e trovano il modo di far valere la qualità, oltre alla grinta indispensabile in queste situazioni.

      Aluko si rende pericolosa due volte, poi, al 20', arriva il vantaggio. Lancio di Sembrant, Cernoia aggredisce lo spazio e mette in mezzo un pallone solo da spingere in porta. Rosucci è pronta a farlo, ma è Fusetti, nel tentativo disperato di anticiparla, a battere il suo portiere. 

      Trovato il vantaggio, la Juve conduce le danze, stringendo tra le mani le redini del gioco fino all'intervallo. L'impressione è che il copione non cambi nemmeno a inizio ripresa, ma il Milan sfrutta al meglio la prima situazione pericolosa costruita dopo lo svantaggio. Čonč, in mischia, si trova libera di battere Giuliani e al 50' pareggia.

      Alla luce del nuovo equilibrio le bianconere ripartono e sfiorano il nuovo vantaggio con Cernoia, la cui conclusione a centro area sfiora il palo alla destra di Korenciova. Il Milan regge l'urto, ma all'82' la Juve costruisce il 2-1. Cernoia disegna un lancio che si spegne perfettamente sui piedi di Staskova, brava, a tu per tu con il portiere avversario, a non sbagliare e segnare il suo primo gol in campionato.

      Le rossonere, però, non si arrendono e ci provano, nonostante il poco tempo a disposizione. Bergamaschi sfiora il pari al 90', poi Vitale svetta a centro area e in pieno recupero spedisce in rete il pallone del definitivo 2-2. Un punto a testa.

      Prossimo impegno, per le ragazze, domenica 24 novembre in casa della Roma.

      I COMMENTI DOPO IL 90'

      «Non c'erano i presupposti per una grande partita, abbiamo dovuto un po' snaturare le nostre caratteristiche cercando di giocare di sciabola, perché era un campo che non ti permetteva di fare altrimenti – il commento di coach Rita Guarino -. Faccio i complimenti alle mie ragazze per come hanno retto la botta iniziale, poi ci siamo adattate bene al campo. Poi spiace per come abbiamo preso gol, ma è stata una partita equilibrata quindi credo che il pareggio sia il risultato più giusto. Ci porteremo dietro lo spirito di adattamento a ogni tipo di situazione, questa è sicuramente una lezione importante. Per il titolo sarà battaglia fino alla fine» 

      «È un pari un po' amaro, però il Milan se lo è meritato perché è andato a cercare un pareggio al 90', ce l'ha messa tutta ed è stato premiato – il pensiero di Laura Giuliani -. Noi siamo state un po' disattente. Ce l'abbiamo messa tutta anche se non era possibile giocare il nostro calcio in questo campo. Nel complesso credo abbiamo giocato un'ottima partita e usciamo soddisfatte per il carattere che abbiamo messo in campo». 

      «Quando prendi gol così è un peccato – capitan Sara Gama -. La squadra sta bene, ovviamente giocare in queste condizioni non esalta le qualità tecniche, ma siamo pronte a giocarci le prossime sfide».

      Campionato Nazionale Femminile Serie A. 6° Giornata Girone di Andata.
      Stadio Brianteo – Via Franco Tognini, 4 - Monza (MB)
      Milan-Juventus 2-2
      Marcatori: 20’ pt aut. Fusetti (J); 4’ st Conc (M); 36’ st Staskova (J); 48’ st Vitale (M)

      Milan: Korenciova, Fusetti, Tucceri Cimini, Vitale, Conc, Heroum (40’ st Zigic), Jane, Andrade (22’ st Salvatori Rinaldi), Bergamaschi, Giacinti (Cap). A disposizione: Piazza, Amaral Mendes, Carissimi, Kulis, Longo, Tamborini, Mauri. Allenatore: Maurizio Ganz

      Juventus: Giuliani, Hyyrynen, Gama (Cap), Galli, Cernoia, Rosucci (21’ st Caruso), Aluko (1’ st Staskova), Girelli, Boattin, Pedersen, Sembrant. A disposizione: Sikora, Franco, Bonansea, Panzeri, Souza Alves, Tasselli, Beretta. Allenatrice: Rita Guarino

      Ammoniti: 28’ st Tucceri Cimini (M); 29’ st Vitale (M); 30’ st Galli (J);

      Prossimo impegno di campionato:
      Roma – Juventus
      Campionato Nazionale Femminile Serie A. 7° Giornata Girone di Andata.
      Domenica 24 Novembre 2019 ore 12.30
      Stadio “Tre Fontane” – Via delle Tre Fontane, 39 – Roma

      Condividi con:
      • 1
      • 3
      • 2
      INFORMAZIONI SULL'USO DEI COOKIES
      Questo sito utilizza cookie di terze parti, per finalità di marketing e fornire servizi in linea con le tue preferenze.
      Puoi prendere visione dell'informativa estesa sull'uso dei cookie cliccando qui.
      Cliccando su 'Ok', chiudendo questo banner o proseguendo con la navigazione, acconsenti al loro uso in conformità alla nostra cookie policy.
      OK