Juventus
    Juventus
      06.02.2020 16:00 - in: Serie A S

      Gol ed emozioni "Sanremesi"

      Condividi con:
      • 1
      • 3
      • 2
      La Juve in campo nella serata finale del Festival

      Nel 2003 la Juventus partecipò al Festival di Sanremo per presentare Il mio canto libero di Lucio Battisti, brano registrato dalla squadra a sostegno del progetto Un sogno per il Gaslini. In altre occasioni, la squadra bianconera è scesa in campo in contemporanea con la serata conclusiva della manifestazione canora. Ecco 3 sabati particolari vissuti dalla Signora in attesa di Verona-Juventus.


      6 marzo 2004 BRESCIA-JUVENTUS 2-3

      La Juventus a casa Baggio, che a Sanremo ci andrà molti anni dopo in qualità di ospite. Il primo tempo è un incubo per la formazione di Marcello Lippi, che si trova ad andare al riposo in una situazione di doppio svantaggio. Nella ripresa la squadra appare trasformata. Nel giro di due minuti arriva al pareggio con un rigore trasformato da Miccoli e un gol di Di Vaio. A un quarto d'ora dal termine ci pensa Nedved a completare la rimonta con un tiro in mischia. Il Festival registra la vittoria di Marco Masini con L'uomo volante e ha Adriano Celentano come grande ospite dell'ultima serata.

       

      21 FEBBRAIO 2009 PALERMO-JUVENTUS 0-2

      Annie Lennox è la grande ospite internazionale dell'ultima serata del Festival. La Juve è impegnata in Sicilia, una gara non semplice affrontata bene e illuminata da 2 reti speciali. La prima è opera di Sissoko, che s'inventa un'azione personale e realizza un gol che lui stesso considera il più bello tra quelli siglati in Italia. Il raddoppio è di Trezeguet, è il primo in stagione e rappresenta la fine di un periodo molto sfortunato, nel quale è sceso in campo pochissimo. A Sanremo vince Marco Carta con il brano La forza mia.


      13 FEBBRAIO 2016 JUVENTUS-NAPOLI 1-0

      Gli italiani all'estero chiedono a Rai International di trasmettere in diretta il campionato di Serie A e di posticipare la visione del Festival di Sanremo in differita. Il motivo è semplice: in questa serata, si gioca un bel pezzo di scudetto tra la Juventus e il Napoli. A decidere la partita, nei minuti conclusivi, è un improvviso tiro di Zaza, subentrato nella ripresa a Morata. Per i bianconeri i 3 punti sono decisivi, determinano il sorpasso sugli azzurri e la nuova situazione di classifica durerà fino alla fine. Sul fronte musicale, trionfa un gruppo dal nome “calcistico” (gli Stadio) con il brano Un giorno mi dirai, precedendo una tifosa juventina, Francesca Michielin che presenta Nessun grado di separazione.


      Condividi con:
      • 1
      • 3
      • 2
      INFORMAZIONI SULL'USO DEI COOKIES
      Questo sito utilizza cookie di terze parti, per finalità di marketing e fornire servizi in linea con le tue preferenze.
      Puoi prendere visione dell'informativa estesa sull'uso dei cookie cliccando qui.
      Cliccando su 'Ok', chiudendo questo banner o proseguendo con la navigazione, acconsenti al loro uso in conformità alla nostra cookie policy.
      OK