Juventus
    Juventus
      09.02.2020 12:30 - in: Primavera S

      Under 19, pari a Cagliari

      Condividi con:
      • 1
      • 3
      • 2
      Alla Sardegna Arena finisce 1-1: Sekulov risponde a Lombardi.

      Lo scontro d'alta classifica di questo turno di campionato, che chiude un trittico di partite ad alto coefficiente di difficoltà, finisce in parità e i bianconeri tornano a casa con un punto. Il bellissimo gol del pareggio arriva nel finale e lo firma Sekulov. Esordio per il classe 2003 Chibozo.

      LA GARA

      I padroni di casa, galvanizzati anche dal fatto di giocare alla Sardegna Arena, partono forte, costruendo quattro occasioni nel primo quarto d'ora.

      Dopo un minuto Israel deve negare il gol a Marigosu, poi è Gagliano, con una conclusione con il sinistro, a sfiorare il palo. Il portiere uruguaiano si supera pochi minuti dopo su Contini, lanciato a campo aperto contro di lui, e al 15' è ancora Gagliano a rendersi pericoloso senza inquadrare lo specchio. L'ottimo approccio dei sardi viene premiato al 20': Lombardi deposita in rete il vantaggio dopo un'altra parata di Israel.

      La Juve si fa vedere al 26', con Moreno, ma soprattutto al 35', quando Vlasenko, di tacco, costringe Ciocci a rifugiarsi in angolo. Il portiere cagliaritano se la cava anche tre minuti dopo su Ranocchia, che non riesce a controllare il pallone dai due passi e a ridosso dell'intervallo su Sene, subentrato intanto a Petrelli. Il primo tempo si chiude sull'1-0 per il Cagliari.

      A inizio ripresa serve un grande intervento di Israel per negare il raddoppio ai rossoblu e con il passare dei minuti la pressione della Juve comincia a salire. I sardi difendono ordinati, ma i tentativi bianconeri si fanno sempre più convinti, fino all'89', minuto del pareggio. Buon lavoro del classe 2003 Chibozo, all'esordio con l'Under 19, e palla per Sekulov, che con una conclusione stupenda mette il pallone sotto l'incrocio dei pali e scrive l'1-1. Nel finale la Juve prova anche a vincerla, ma il Cagliari resiste: un punto per parte.

      Prossimo impegno sabato 15 febbraio, in casa, contro l'Inter.

      LE PAROLE POST-GARA

      «I primi 20 minuti loro sono stati bravi a verticalizzare subito e costruirsi le occasioni, poi la squadra ha preso in mano la gara e nel secondo tempo la gestione della palla è stata nostra, con qualche ripartenza del Cagliari - l'analisi di mister Zauli -. Complessivamente credo il pareggio sia stato giusto: si sono affrontate due squadre propositive, che provano a pressare alto l'avversario e prendere l'iniziativa. Siamo contenti di questo punto, continuiamo la nostra crescita e oggi sono molto contento dell'atteggiamento mentale dei ragazzi, anche quando c'è stato bisogno di saper soffrire. Siamo proiettati già alla prossima partita»

      Campionato Nazionale Primavera 1 – 3° Giornata di ritorno
      Stadio “Sardegna Arena” – Cagliari
      Cagliari-Juve 1-1

      Marcatori: 20' pt Lombardi (C), 44' st Sekulov (J)

      Cagliari: Ciocci, Porru, Cusumano (26' st Aly), Carboni, Ladinetti (cap.), Boccia, Marigosu (19' st Mas) Kanyamuna (37' st Michelotti), Contini, Lombardi, Gagliano. A disposizione: Atzeni, Iovu, Acella, Michelotti, Zinfollino, Dore, Conti, Cossu, Degosus. Allenatore: Massimiliano Canzi

      Juventus: Israel, Leo, Anzolin (cap.), Leone, Vlasenko, Gozzi, Tongya, Ranocchia (19' st Chibozo), Petrelli (39' pt Sene), Fagioli (13' st Ahamada), Moreno (13' st Sekulov). A disposizione: Garofani, Senko, Riccio, Ntenda, Barrenechea, De Winter. Allenatore: Lamberto Zauli

      Ammoniti: 18' pt Vlasenko (J), 35' st Sekulov (J), 37' st Porru (C), 44’ st Tongya (J)

      Prossimo impegno:
      Campionato Primavera 1 – 4° giornata di ritorno
      Juventus vs. Inter
      Campo “Ale & Ricky” – Vinovo (TO)
      Sabato 15 febbraio - ore 13.00

      Condividi con:
      • 1
      • 3
      • 2
      INFORMAZIONI SULL'USO DEI COOKIES
      Questo sito utilizza cookie di terze parti, per finalità di marketing e fornire servizi in linea con le tue preferenze.
      Puoi prendere visione dell'informativa estesa sull'uso dei cookie cliccando qui.
      Cliccando su 'Ok', chiudendo questo banner o proseguendo con la navigazione, acconsenti al loro uso in conformità alla nostra cookie policy.
      OK