Foto header

Juventus Way

Che cosa si intende per Juventus Way?

Seguendo quella che è la nostra filosofia puntiamo alla formazione dell’atleta attraverso una visione d’insieme che unisce gli aspetti tecnici e quelli mentali, emotivi e relazionali. Una metodologia che possiamo riassumere in cinque punti:

STILE DI GIOCO

La volontà di comandare e condurre la partita: sono fondamentali il piacere di mantenere il possesso palla, la capacità di gestire con tranquillità il gioco e i suoi tempi, lo sviluppo di una mentalità di squadra votata all’intraprendenza e al sacrificio comune.

Stile di gioco

ABILITà TECNICHE

Attraverso apposite esercitazioni di tecnica in movimento, puntiamo al perfezionamento del gesto calcistico: dalla trasmissione al controllo, dalla ricerca dello spazio alla conduzione veloce alla padronanza nel dominio della palla.

Abilità tecniche

ABILITÀ TATTICHE

Quando si parla di capacità tattiche, si intendono sia gli “skills” individuali che quelli di squadra. Queste abilità vengono allenate con esercitazioni che, alternativamente durante la settimana, ricercano i principi di gioco. E per principi di gioco intendiamo la costruzione, la gestione e il mantenimento del possesso, la rifinitura e la finalizzazione, la fase difensiva. La metodologia utilizza metodi di allenamento situazionali, semplici e complessi, giochi di posizione, esercitazioni sul possesso e partite a tema.

Abilità tattiche

ASPETTO MENTALE

L’obiettivo è la formazione di un atleta pronto a prendere decisioni efficaci, anche in contesti difficili e mutevoli. In altri termini, lo sviluppo di un “Pensiero Veloce”, base per adattarsi al meglio a tutte le situazioni e alle mutazioni che una partita presenta.

Aspetto mentale

ASPETTO EMOTIVO-RELAZIONALE

Sacrificio, coraggio, collaborazione: questi sono i valori che i nostri atleti devono condividere, sviluppando il concetto di appartenenza e di squadra. Sono i valori alla base non solo del lavoro dei giocatori, ma anche di chi li segue costantemente e li accompagna nella crescita, in campo e fuori.

Aspetto emotivo-relazionale