2014EmpoliJuve

Black & White Stories: festeggiare il compleanno sul campo

SHARE
Black & White Stories: festeggiare il compleanno sul campo
Black & White Stories: festeggiare il compleanno sul campo
Black & White Stories: festeggiare il compleanno sul campo

Il 1° novembre del 1897 nasce la Juventus. Più volte il compleanno è stato festeggiato in campo. Ed è stata l'occasione per accompagnare una data così importante a una vittoria. Com'è successo l'ultima volta a Empoli, 6 anni fa, con il 2-0 che ha visto andare in gol due protagonisti della Juventus di oggi: Andrea Pirlo e Alvaro Morata.

1987JuveAvellino

1987: LA SIGNORA IN ROSA

1987: la Juve compie 90 anni e per l'occasione torna alle origini. In Juventus-Avellino si veste di rosa come non succedeva dalle prime apparizioni e in tribuna Umberto Agnelli commenta con ironia: «Vedremo se porta bene, I primi che l'hanno messa l'hanno voluta cambiare...». La Signora, in campionato reduce da 3 successi in casa e altrettante sconfitte in trasferta, vince 3-0: apre le marcature un autogol di Stefano Colantuono, poi nell'ultimo quarto d'ora vanno in rete il gallese Ian Rush e Angelo Alessio.

1989JuvePsg

1989: NOTTE EUROPEA

Otto giorni prima del crollo del Muro di Berlino che sconvolgerà il continente, la Juve è impegnata in Europa in casa contro i francesi del Psg per i sedicesimi di ritorno di Coppa Uefa. Capitan Tacconi sorride al fotografo, evidentemente ottimista circa l'esito dell'incontro e ha ragione. I bianconeri bissano quanto fatto in Francia: 1-0 a Parigi, 2-1 a Torino con gol di Galia e autorete di Bosser, intervallate dall'effimero pareggio di Bravo. La Juve passa il turno in una competizione che al termine di un lungo percorso la vedrà trionfatrice.

1992JuveAncona

1992: PIOGGIA DI GOL

Ogni tanto il compleanno dà luogo a una festa esagerata, che nel calcio si traduce in una goleada. Succede al Delle Alpi nel 5-1 sull'Ancona. La giornata è piovosa e la squadra decide di premiare il pubblico che ha sfidato il maltempo regalandosi una domenica di spettacolo. Apre le marcature Dino Baggio, proseguono De Marchi e Di Canio prima dell'intervallo. Nella ripresa sale in cattedra Roberto Baggio che sigla una doppietta approfittando di una linea difensiva troppo alta da parte dei marchigiani.

1995RangersJuve

1995: UNA JUVE BELLISSIMA

Il compleanno numero 98 è indimenticabile: la Juve è impegnata in Champions League in una trasferta non facile. In Scozia il Glasgow Rangers trionfa in campionato da ben 7 anni consecutivi e giocare nel loro stadio è tutt'altro che semplice. Ma la formazione di Lippi è un rullo compressore e si comporta esattamente in casa come fuori: 4 gol a Torino, 4 gol all'Ibrox Park. Un capolavoro di squadra, con le reti di Del Piero, Torricelli, Ravanelli e Marocchi. Con questi presupposti, è quasi "normale" che quella squadra arrivi fino a Roma ad alzare la coppa dalle grandi orecchie.

1997JuveUdinese

1997: 100 ANNI DI GIOVENTU'

Non c'è luogo migliore per onorare i primi 100 anni che scendere in campo per un incontro di campionato. Una gara difficile, quella con l'Udinese, a dispetto del risultato finale che vede i bianconeri prevalere per 4-1. I friulani passano in vantaggio con Locatelli e prima del riposo rimedia Conte. Nella ripresa si scatenano gli attaccanti e Inzaghi, Del Piero su rigore e Amoruso determinano la netta svolta del match.

2008JuveRoma

2008: LA PUNIZIONE DI ALEX

Alessandro Del Piero contro Francesco Totti: la sfida tra Juventus e Roma che si gioca all'Olimpico vive anche di questo dualismo di due grandi compagni di Nazionale, oltre che di bandiere dei rispettivi club. La vince il 10 bianconero, che inventa una stupenda punizione per sbloccare il risultato. Particolare non trascurabile: solo pochi mesi prima, Alex ha segnato alla Roma sempre con un calcio da fermo. E altro dettaglio non da poco: il gol del 2-0 di Marchionni a rendere il compleanno ancora più felice.

Potrebbe Interessarti Anche