20200616-143338_MC_4903

Ripartono le attività internazionali del progetto Juventus Academy con la novità di Jeep 

SHARE
Ripartono le attività internazionali del progetto Juventus Academy con la novità di Jeep 
Ripartono le attività internazionali del progetto Juventus Academy con la novità di Jeep 
Ripartono le attività internazionali del progetto Juventus Academy con la novità di Jeep 

Il progetto Juventus Academy non si ferma mai. Dopo il successo dell’Academy World Cup AtHome, che ha visto 64 Academies sfidarsi a distanza (link), è arrivato il momento di tornare in campo, con un’organizzazione ancora più imponente su scala globale, grazie alla collaborazione continuativa con Jeep.

Si è infatti appena concluso il primo Juventus Training Camp post-lockdwon, a Stoccolma in Svezia, con ottimi risultati. 106 partecipanti, di cui 96 ragazzi e 10 ragazze, seguiti in campo, come sempre, da 3 coach Juventus arrivati dall’Italia. E’ il settimo Training Camp organizzato in Svezia negli ultimi 3 anni e, a controprova del successo dell’evento nella nazione scandinava, nesono previsti altri due ad agosto nella capitale svedese.

Quello di Stoccolma è stato il primo Training Camp in cui Jeep è stata presente sulle divise dei partecipanti. Dopo il supporto nell’edizione online dell’Academy World Cup (di cui Jeep diventerà Main Sponsor delle prossime edizioni), il Brand sarà d’ora in poi sempre presente nelle attività internazionali del progetto Juventus Academy: non solo sulle divise da gioco di partecipanti, coach, area manager e allenatori locali, ma anche nelle attività digitali, nei materiali e nelle campagne di comunicazione, e in tutti gli eventi in Italia e all’estero (Juventus Academy Year-Round Training, Juventus Training Camp e Juventus Academy World Cup, Juventus Summer Camp, Juventus Training Experience e Juventus Training Session). 

Un binomio, quello tra Juventus Academy e Jeep, che permette di fare un ulteriore passo avanti nel consolidato progetto di crescita, che da anni si sta espandendo su scala globale, dando l’opportunità a ragazzi e ragazze di tutto il mondo di vivere i valori, le competenze e la qualità del mondo bianconero.