Juventus
    Juventus
      25.12.2018 16:00 - in: Serie A S

      Allegri: «Nessun regalo all’Atalanta»

      Condividi con:
      • 1
      • 3
      • 2
      Il tecnico bianconero sul “boxing day” di domani: «in questo clima particolare è importante come arriviamo alla sfida a livello mentale; dobbiamo portare a casa tre punti importanti»

      E’ un Natale particolare quello in casa bianconera. E’ un Natale che sa di vigilia, perché domani la Juventus sarà impegnata nel “boxing day”, il complicato appuntamento con l’Atalanta a Bergamo. In questo clima speciale, Massimiliano Allegri, in un’intervista ai microfoni di Sky Sport, chiede però ai suoi uomini di essere sul pezzo a livello mentale, perché portare a casa i tre punti è un regalo di Natale posticipato al quale il tecnico non vuole assolutamente rinunciare.

      IL BOXING DAY

      La novità del boxing day in Serie A significa Natale in campo e una preparazione diversa: «Oggi è una giornata di festa dove si riuniscono famiglie e affetti più cari. – commenta Allegri – Noi ci riuniamo per preparare la partita di domani e partire per Bergamo. Ho chiesto ai miei di giocare una partita seria e portare a casa i tre punti, perché c’è un clima particolare, perciò è importante come ci arriviamo a livello mentale, altrimenti rischiamo di fare un regalo all’Atalanta».

      L’Atalanta è un avversario ostico: «Sappiamo che affrontiamo una squadra fisica e aggressiva, che viene da una sconfitta a Genova, in un campo difficile e in uno stadio pieno. Noi cercheremo di portare a casa i tre punti che ci servono nel nostro cammino verso lo scudetto, attraverso una prestazione sia difensiva che offensiva».

      CRISTIANO A RIPOSO

      Quella di Bergamo sarà la prima giornata di riposo per Cristiano Ronaldo: «Cristiano Ronaldo domani non gioca. Viene, a disposizione, in panchina con me, così per la prima volta – scherza Allegri – guarderemo la partita insieme dalla panchina. A parte gli scherzi, sono molto contento di quello che sta facendo. Leggevo un po’ di statistiche e quest’anno è la sua migliore annata come partenza, però bisognerà averlo al top a marzo quando ci sarà la Champions e lui dovrà essere decisivo, come lo è sempre stato».

       

      REGALI DI NATALE

      Per Massimiliano Allegri non è ancora tempo di scartare i regali di Natale: «I regali che vorrei ricevere sono a fine stagione. – spiega il tecnico – Cerchiamo di farci un regalino il 16 gennaio in Supercoppa, poi avremo l’opportunità di prenderci altri regali più avanti, ma dovremo essere bravi a farceli per conto nostro».

       

      Condividi con:
      • 1
      • 3
      • 2
      INFORMAZIONI SULL'USO DEI COOKIES
      Questo sito utilizza cookie di terze parti, per finalità di marketing e fornire servizi in linea con le tue preferenze.
      Puoi prendere visione dell'informativa estesa sull'uso dei cookie cliccando qui.
      Cliccando su 'Ok', chiudendo questo banner o proseguendo con la navigazione, acconsenti al loro uso in conformità alla nostra cookie policy.
      OK