Juventus
    Juventus
      26.03.2019 17:30 - in: Eventi S

      Le parole di Andrea Agnelli all’Assemblea Generale ECA

      Condividi con:
      • 1
      • 3
      • 2
      Il Presidente della Juventus e Chairman dell’ECA ha toccato diversi temi durante la 22esima Assemblea Generale dell’ECA a Amsterdam, tra cui lo scenario calcistico post 2024 e le modifiche alla FIFA Club World Cup

      Andrea Agnelli, Presidente della Juventus e Chairman dell’ECA, l’European Club Association, ha toccato diversi temi durante la 22esima Assemblea Generale dell’ECA tenutasi ad Amsterdam, con particolare focus sulle modifiche alla FIFA Club World Cup e le discussioni sullo scenario calcistico post2024.

      Insieme al Vice-Presidente dell’ECA e CEO dell’AFC Ajax, Edwin van der Sar, il Segretario Generale dell’ECA, Michele Centenaro, e dal Membro del Board dell’ECA e CEO dell’AC Milan, Ivan Gazidis, il Presidente Andrea Agnelli ha parlato di temi cardine riguardanti l’organizzazione del calendario internazionali e delle competizioni UEFA per club post 2024, con due punti in particolare: le modifiche alla FIFA Club World Cup in programma per il 2021, alle quali, come ha confermato Andrea Agnelli, l’ECA al momento si oppone, e lo scenario calcistico post 2024, che è in processo di definizione in piena trasparenza con la UEFA.

      MODIFICHE ALLA FIFA CLUB WORLD CUP

      «Siamo in una posizione forte e questo deve essere tenuto in considerazione a riguardo delle conversazioni con la FIFA. Siamo stati chiari con la FIFA – ha spiegato il Presidente Andrea Agnelli - sulla loro visione riguardante la Club World Cup; siamo tutti d’accordo che al momento il format non è soddisfacente e debba essere modificato. Prima però di parlare della revisione dobbiamo parlare di alcuni punti con la FIFA per quanto riguarda anche il calendario dei match internazionali. Abbiamo evidenziato diverse volte come il Calendario Internazionale e le competizioni siano condivisi e definiti fino al 2024. La più grande priorità a questo punto è di coinvolgere gli stakeholders in un’analisi dettagliata di come il panorama calcistico debba evolversi post 2024. La decisione della FIFA – aggiunge Andrea Agnelli – di modificare il Club World Cup dal 2021 è una decisione che l’ECA non puo’ sostenere.»

      Andrea Agnelli ha sì sottolineato che i club non parteciperanno alla FIFA Club World Cup 2021, ma ha anche spiegato le intenzioni dell’ECA di continuare a collaborare con la FIFA all’obiettivo comune di migliorare la competizione.

      POST 2024

      Andrea Agnelli ha descritto il dialogo sulle competizioni calcistiche europee post 2024 come “un perfetto calcio d’inizio”, in seguito al meeting con il Comitato Esecutivo UEFA.

      «Devo elogiare la UEFA, perché con loro abbiamo raggiunto il massimo livello di trasparenza possibile. La visione condivisa da UEFA e ECA richiede molto lavoro, e niente è stato ancora deciso. Vogliamo garantire – aggiunge il Chairman dell’ECA - che più club e nazionali possano partecipare nel sistema europeo e permettere loro di crescere. Vogliamo fare in modo che attraverso la partecipazione a una competizione internazionale un club possa svilupparsi e crescere».

      Edwin van der Sar ha aggiunto: «Il calcio è giocato a livelli diversi e ovviamente tutti vogliono giocare la Champions League, che rappresenta il livello più alto. Però, ci sono anche tante altre leghe e le nazioni devono prendersene cura. Vogliamo assicurare un futuro luminoso al calcio europeo post 2024».

      Ivan Gazidis ha spiegato: «Stiamo tutti pensando al futuro del calcio ed è significativo e importante che la prima proposta della FIFA sia stata mostrata non solo alla UEFA ma anche all’ECA, e questo è un buon segno per il futuro».

      Altri temi toccati e che verranno approfonditi sono la riduzione delle finestre internazionali, e l'armonizzazione del numero di partite totali durante la stagione, oltre la possibile introduzione di periodi di riposo obbligatori per i giocatori.

      Condividi con:
      • 1
      • 3
      • 2
      INFORMAZIONI SULL'USO DEI COOKIES
      Questo sito utilizza cookie di terze parti, per finalità di marketing e fornire servizi in linea con le tue preferenze.
      Puoi prendere visione dell'informativa estesa sull'uso dei cookie cliccando qui.
      Cliccando su 'Ok', chiudendo questo banner o proseguendo con la navigazione, acconsenti al loro uso in conformità alla nostra cookie policy.
      OK