Juventus
    Juventus
      29.05.2019 22:55 - in: Eventi S

      Heysel, le iniziative per non dimenticare

      Condividi con:
      • 1
      • 3
      • 2
      Come ogni anno, la Juventus ha partecipato a numerosi momenti per testimoniare la sua vicinanza alle famiglie delle vittime e un ricordo che è sempre vivo in tutti noi

      Anche quest’anno, come accade dal 2016, la Mole Antonelliana ha ricordato la tragedia dell’Heysel, con la proiezione della scritta “+39 RISPETTO”.

      Il messaggio, comparso dopo il tramonto sul monumento simbolo di Torino, è stata una delle iniziative, sostenute dal Club, per vivere una giornata che, ogni anno, per la Juventus significa ricordo.

      Nel tardo pomeriggio di oggi, a Cherasco, il Club (rappresentata da Gianluca Pessotto e dal Gonfalone ufficiale) ha deposto un omaggio floreale sul Monumento a ricordo delle vittime (iniziativa organizzata dall’associazione “Quelli di… Via Filadelfia”, la stessa che 3 anni fa ha promosso la proiezione della scritta commemorativa sulla Mole.

       

      Sempre nel tardo pomeriggiocommovente lettura dei nomi delle vittime di Bruxelles, durante la cerimonia organizzata dallo Juventus Official Fan Club Grugliasco e dal Comune di Grugliasco, presso il “Giardino Vittime dell’Heysel”; nella Sala delle Colonne del Palazzo di Città del Comune di Torino la commemorazione si è invece svolta in serata

      Non è finita: domenica prossima, 2 giugno, la Juventus presenzierà con il suo Gonfalone e deporrà un omaggio floreale nel corso della cerimonia di commemorazione organizzata a Reggio Emilia dal Comitato “Per non dimenticare Heysel”; nell’occasione verrà letto ilmessaggio di partecipazione al dolore delle famiglie delle vittime da parte del Club.

      Condividi con:
      • 1
      • 3
      • 2
      INFORMAZIONI SULL'USO DEI COOKIES
      Questo sito utilizza cookie di terze parti, per finalità di marketing e fornire servizi in linea con le tue preferenze.
      Puoi prendere visione dell'informativa estesa sull'uso dei cookie cliccando qui.
      Cliccando su 'Ok', chiudendo questo banner o proseguendo con la navigazione, acconsenti al loro uso in conformità alla nostra cookie policy.
      OK