Juventus
    Juventus
      02.01.2019 13:00 - in: Eventi S

      Paratici: «Pronti a essere protagonisti in Champions»

      Condividi con:
      • 1
      • 3
      • 2
      Il Chief Football Officer bianconero: «Speriamo sia un anno pari se non migliore a quelli vissuti negli ultimi 7; la Champions è un nostro obiettivo e abbiamo maggiore consapevolezza rispetto agli anni scorsi»

      Quello che da poco si è chiuso è stato un anno stellare per la Juventus. Il settimo Scudetto consecutivo, la quarta Coppa Italia di fila e il record di punti nel girone d’andata della stagione in corso sono solo alcuni dei traguardi raggiunti dai bianconeri nel 2018. Con l’anno nuovo, il desiderio di continuare a riscrivere nuovi record non è però cambiato. Lo sa bene il Chief Football Officer Fabio Paratici, che, ai microfoni di Sky Sport, da Dubai, dove sta partecipando ai Globe Soccer Awards (in compagnia anche di Cristiano Ronaldo e Blaise Matuidi), ha parlato così delle ambizioni bianconere nel 2019:

      «Speriamo sia un anno pari se non migliore a quelli che abbiamo vissuto negli ultimi 7; questo è l’augurio che faccio a tutte le persone che lavorano alla Juve e a tutti i tifosi».

      «Il primo pensiero di questo 2019 – aggiunge Paratici - è riferito alla Champions, che è diventato un nostro obiettivo, in particolare dopo aver giocato ad alto livello le ultime Champions. Siamo pronti per essere protagonisti fino in fondo, con maggiore consapevolezza rispetto agli anni scorsi».

      Maggiore consapevolezza che arriva anche dalla qualità garantita dal tecnico bianconero - «Credo che Allegri sia il migliore allenatore possibile per la Juventus e la Juve sia la squadra perfetta per il mister» – e dalla presenza in rosa di un fuoriclasse assoluto come Cristiano Ronaldo:

      «Cristiano è il miglior giocatore del mondo – commenta il Chief Football Officer - , perciò con il suo arrivo la consapevolezza di tutti è aumentata. Però, partivamo già da una base alta: la Juve è da sempre un club compete ad alto livello, e negli ultimi anni abbiamo sempre giocato grandi Champions, e abbiamo avuto grandi giocatori; adesso però abbiamo anche Cristiano Ronaldo».

      Condividi con:
      • 1
      • 3
      • 2
      INFORMAZIONI SULL'USO DEI COOKIES
      Questo sito utilizza cookie di terze parti, per finalità di marketing e fornire servizi in linea con le tue preferenze.
      Puoi prendere visione dell'informativa estesa sull'uso dei cookie cliccando qui.
      Cliccando su 'Ok', chiudendo questo banner o proseguendo con la navigazione, acconsenti al loro uso in conformità alla nostra cookie policy.
      OK