Juventus
    Juventus
      18.12.2019 16:36 - in: Juventus U23 S

      L'Under 23 vola in semifinale di Coppa Italia

      Condividi con:
      • 1
      • 3
      • 2
      Rafia e Mota Carvalho ribaltano il vantaggio del Piacenza e regalano il passaggio del turno

      Continua l'avventura in Coppa Italia Serie C dell'Under 23. I bianconeri strappano il pass per la semifinale, ribaltando la gara in casa del Piacenza. Dopo il vantaggio biancorosso di Cattaneo, rispondono infatti Rafia e Mota Carvalho. Gli uomini di Pecchia si giocheranno l'accesso alla finale contro la vincente tra Vicenza e FeralpiSalò.

      la gara

      Dopo una prima fase di studio da entrambe le parti, è la squadra biancorossa a passare in vantaggio al 7’ con un sinistro al volo di Cattaneo che non lascia scampo a Nocchi. Gli avversari sfiorano il raddoppio con Sylla che colpisce al volo di piatto: la palla batte sulla traversa. La reazione della Juve arriva al 38’ con Zanimacchia che si procura un calcio di rigore trasformato in maniera perfetta da Rafia per il pareggio bianconero. L'Under 23 va vicina al gol del sorpasso al 45’ con Frabotta, che scaglia da fuori area un sinistro potente, che finisce fuori di poco. Il primo tempo si chiude con il punteggio di 1 a 1.

      La ripresa inizia bene per i bianconeri che passano subito con Mota Carvalho: il numero 9 ribalta il risultato con un aggancio in area e un destro sul palo lontano. Gli avversari rispondono al 54’ con Paponi da buona posizione ma il tiro va a lato e non impensierisce Nocchi. Al 77’ la squadra di Pecchia ha l'occasione per chiudere i conti: Mota Carvalho porta palla sulla sinistra e serve in mezzo Zanimacchia, che non finalizza però da due passi. I bianconeri mantengono però il vantaggio fino alla fine e conquistano così una storica semifinale in Coppa Italia.

      le parole di pecchia

      «Oggi siamo partiti un pò sottotono, al di la dell’approccio del Piacenza e del bel gol subito, ma ci siamo ripresi e abbiamo avuto la forza di reagire. Devo fare i complimenti ai miei - aggiunge il tecnico bianconero - perché hanno fatto una grandissima partita contro una squadra che arrivava da un ciclo positivo. Avremmo dovuto chiudere la partita prima dopo il vantaggio acquisito, in virtù delle importanti occasioni create, e su questo dobbiamo migliorare.»

      Condividi con:
      • 1
      • 3
      • 2
      INFORMAZIONI SULL'USO DEI COOKIES
      Questo sito utilizza cookie di terze parti, per finalità di marketing e fornire servizi in linea con le tue preferenze.
      Puoi prendere visione dell'informativa estesa sull'uso dei cookie cliccando qui.
      Cliccando su 'Ok', chiudendo questo banner o proseguendo con la navigazione, acconsenti al loro uso in conformità alla nostra cookie policy.
      OK