Juventus
    Juventus
      04.11.2019 14:52 - in: UCL S

      Le città della Signora: Mosca

      Condividi con:
      • 1
      • 3
      • 2
      Un tour della capitale della Russia: tutte le bellezze da ammirare

      La prima cosa da fare a Mosca, che si arrivi di giorno oppure di sera, è fare una passeggiata nella piazza Rossa. Il colpo d’occhio è subito magnifico, con la Cattedrale di San Basilio a svettare in tutti i suoi colori e nella sua bellezza, edificio eretto tra il 1555 e il 1561. Ma nel cuore pulsante della capitale russa c’è soprattutto il Cremlino, una cittadella fortificata posta sulla riva sinistra della Moscova. E’ la sede delle istituzioni governative istituzionali della Russia, e per vederlo al meglio richiede un po’ di tempo, perché necessitano una visita l’Armeria, il Fondo dei diamanti e la piazza delle Cattedrali. All’uscita, da non perdere anche a pochi passi di distanza la Cattedrale di Kazan.

      Non si può andare via da Mosca senza aver fatto un salto al Teatro Bolshoi, situato vicino al Cremlino. Da lì a piedi di può raggiungere via Tverskaya, la più conosciuta per i negozi di lusso e i numerosi ristoranti.

      Non lontana ecco anche la Cattedrale del Cristo Salvatore: si tratta della chiesa ortodossa più alta del mondo. In quindici minuti a piedi circa si può raggiungere poi via Arbat, una strada pedonale molto amata dai turisti, perfetta per fare shopping.

      Spostandosi dal centro ecco il Gorkij Park, bellissimo parco dove passeggiare con all’interno giardini, laghetti, parchi giochi per i bambini, ristoranti, luoghi dove fare sport e molto altro ancora. Da qui, per ammirare la città da un’altra prospettiva, si può salire su un’imbarcazione per fare una mini-crociera sul fiume Moscova.

      Perfetta per gli spostamenti, a Mosca è molto affascinante la metropolitana, tra le più frequentate del pianeta, organizzata davvero per potervi portare ovunque. Affascinante perché alcune stazioni meritano davvero una visita: sono degne di nota soprattutto Kievskaya, Arbatskaya, Mayakovskaya, Ploschad’ Revolyutsiy, Komsomolskaya e Novoslobodskaya.

      Condividi con:
      • 1
      • 3
      • 2
      INFORMAZIONI SULL'USO DEI COOKIES
      Questo sito utilizza cookie di terze parti, per finalità di marketing e fornire servizi in linea con le tue preferenze.
      Puoi prendere visione dell'informativa estesa sull'uso dei cookie cliccando qui.
      Cliccando su 'Ok', chiudendo questo banner o proseguendo con la navigazione, acconsenti al loro uso in conformità alla nostra cookie policy.
      OK