Juventus
    Juventus
      16.09.2019 19:00 - in: La squadra S

      Matuidi: «A Madrid per fare risultato»

      Condividi con:
      • 1
      • 3
      • 2
      Il centrocampista francese: «Sappiamo che non è facile contro l’Atletico, siamo fra le squadre che possono vincere la Champions League»

      Meno uno alla partenza per Madrid per i bianconeri. La Juve è pronta a iniziare la massima competizione europea, come confermano le parole di Blaise Matuidi.

      READY TO GO!

      «Conosciamo l’importanza delle partite di Champions League, andiamo a Madrid per cercare il risultato, abbiamo una squadra che può fare grandi cose, ma giocare in casa dell’Atletico, che conosciamo bene, non è mai facile. Li abbiamo incontrati in amichevole la scorsa estate, ma sarà differente: sappiamo che l’Atletico è una squadra molto difficile da affrontare». In generale, sulla competizione: «Ci sono molte squadre che possono vincere la Champions, e noi siamo fra loro. Tutto può succedere, vogliamo fare qualcosa di grande, affrontando la competizione match dopo match»

      SGUARDO A FIRENZE

      Blaise analizza il pareggio di sabato: «Non è mai facile contro la Fiorentina, inoltre arrivavamo dalla pausa, molti di noi hanno viaggiato con le loro Nazionali. Ma non cerchiamo scuse: non abbiamo giocato la nostra gara migliore, lo sappiamo; possiamo fare meglio, adesso dobbiamo lavorare per migliorare la nostra condizione. Quanto al cammino in campionato, non guardiamo alle avversarie, ma pensiamo al nostro impegno quotidiano, e a conquistare lo Scudetto match dopo match, adattandoci al meglio alle differenti situazioni che arriveranno»

      BLAISE E LA JUVE

      «Ho un ottimo rapporto con lo staff e con i compagni di squadra, e cerco di dare il mio massimo per raggiungere i nostri obiettivi, che è la cosa più importante».

      «RAZZISMO? SI PUO’ E SI DEVE MIGLIORARE»

      Sul tema del razzismo: «Si può e si deve migliorare, il razzismo va combattuto, abbiamo le tecnologie per punire chi non deve stare in uno stadio di calcio, e non chi invece va allo stadio solo per assistere a uno spettacolo sportivo».

      Condividi con:
      • 1
      • 3
      • 2
      INFORMAZIONI SULL'USO DEI COOKIES
      Questo sito utilizza cookie di terze parti, per finalità di marketing e fornire servizi in linea con le tue preferenze.
      Puoi prendere visione dell'informativa estesa sull'uso dei cookie cliccando qui.
      Cliccando su 'Ok', chiudendo questo banner o proseguendo con la navigazione, acconsenti al loro uso in conformità alla nostra cookie policy.
      OK